22 gen 2022

Corpo carbonizzato trovato sul lago di Bracciano: è mistero

L'uomo è irriconoscibile e senza documenti, si pensa a un nordafricano. Il ritrovamento sul lago di Bracciano, nella zona romana di Anguillara

featured image
Indagini in corso

Roma, 22 gennaio 2022 – È un giallo quello che avvolge il ritrovamento di un uomo carbonizzato sul lago di Bracciano, un corpo irriconoscibile e senza documenti. Il cadavere è stato avvistato oggi in un campo abbandonato vicino ad Anguillara, centro in provincia di Roma. A fare scattare l’allarme è stato un passante.

Sul posto sono intervenuti, dopo una segnalazione di un cittadino che ha avvistato i resti dell’uomo, i carabinieri di Bracciano e del Nucleo Investigativo di Ostia. Le indagini sono coordinati dai pm del Tribunale di Civitavecchia. Non si esclude che possa trattarsi di un cittadino nordafricano. Si indaga nel sottobosco dei senzatetto, un mondo contraddistinto da difficoltà e disperazione. Come quella che oggi ha spinto un clochard a impiccarsi a Trastevere, un gesto estremo sventato da alcuni poliziotti di passaggio che gli hanno salvato la vita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?