Beppe Grillo e Virginia Raggi
Beppe Grillo e Virginia Raggi

Roma, 11 agosto 2020 -  "Daje!". Con una foto che lo ritrae abbracciato a Virginia Raggi e questa didascalia, Beppe Grillo, fondatore del Movimento Cinque Stelle, tramite un post su Facebook esprime sostegno alla ricandidatura della sindaca di Roma, annunciata ieri in videoconferenza alla sua maggioranza in Campidoglio.

L'ultimo messaggio di Grillo alla sindaca di Roma è stato il 12 luglio scorso, quando pubblicò sul suo blog personale un testo in romanesco di Franco Ferrari, in cui il garante del M5s rimarcava l'ingratitudine dei romani nei confronti della sindaca pentastellata eletta nel 2016. "Virgi', Roma nun te merita", era il titolo del suo post.

Secondole regole che dominano l'universo pentastellato serve il via libera degli iscritti per la deroga al secondo mandato. Così ora la palla passa a Rousseau. E potrebbe arrivare già nelle prossime settimane, magari prima del voto del 20 settembre per le regionali e il referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari, la consultazione sulla piattaforma per una deroga al limite dei due mandati per la sindaca Virginia Raggi. L'accelerazione impressa ieri dalla sindaca alla sua ricandidatura finora non ha registrato contrarietà a viso aperto nel Movimento. I leader nazionali pentastellati non sembrano opporsi, anche perchè una deroga per la sindaca al tetto dei due mandati (il primo lo ha fatto da consigliera) spianerebbe la strada ad un analogo provvedimento per ministri e parlamentari 5 Stelle.


 

Di Maio

Luigi Di Maio rilancia il post di Beppe Grillo a sostegno della sindaca di Roma Raggi. "Virginia Raggi sta svolgendo un ottimo lavoro a Roma. Ed ha bisogno del supporto di tutto il MoVimento", scrive su Facebook il ministro degli Esteri ed ex capo politico M5S, postando la foto di Grillo e Raggi con la scritta 'Daje!'.