Lunedì 20 Maggio 2024

Elezioni Basilicata, i risultati in diretta. E’ Bardi bis, supera il 55%. Marrese al 42%. Nuovo exploit del centrodestra

Il governatore uscente: “Vittoria chiara, la dedico a tutti i lucani”. Meloni: “La fiducia il motore che ci spinge avanti”. Affluenza al 49,8%, in calo rispetto al 2019

Potenza, 22 aprile 2024 – Il centrodestra fa il bis in Basilicata. Vito Bardi ottiene la riconferma con largo distacco (supera il 55% quando sono state scrutinate circa 647 sezioni) su Piero Marrese (42%), su cui il centrosinistra ha puntato dopo una serie di retromarce. Lo spoglio iniziato a rilento toglie la corona di partito più votato al M5s, che alle Regionali del 2019 e alle Politiche del 2022 era andato oltre il 20% e ora vede più che dimezzati i consensi (attorno all'8%).

I dati provvisori vedono primeggiare FdI (oltre il 16%), tallonato da FI che va in doppia cifra (12%), soglia sotto cui potrebbe restare la Lega (8%), alle spalle anche di Azione: un sorpasso che rischia di infiammare il derby tra alleati da qui alle Europee. Rispetto alle Politiche cala di circa un punto anche il Pd (15%), che paga anche errori di strategia e nei prossimi mesi dovrà fare i conti con il complicato rapporto con il Movimento di Giuseppe Conte. 

“In attesa di un dato più vicino a quello definitivo, si delinea a ogni modo una vittoria chiara della nostra coalizione”, sono le prime parole di Bardi. 

Anche Giorgia Meloni 'chiama' la vittoria al test amministrativo e ringrazia "di cuore tutti i cittadini che hanno voluto confermare il loro sostegno alle nostre politiche". "La vostra fiducia è il motore che ci spinge avanti ogni giorno", sottolinea il presidente del Consiglio. 

Approfondisci:

Schlein: “Non ci sarà il mio nome nel simbolo del Pd per le Europee”

Schlein: “Non ci sarà il mio nome nel simbolo del Pd per le Europee”

L'affluenza è stata del 49,8%. Il dato è in calo rispetto al 53,52% del 2019 in cui si è votato solo di domenica.

Vito Bardi con Giorgia Meloni (Ansa)
Vito Bardi con Giorgia Meloni (Ansa)
Approfondisci:

Elezioni in Basilicata, alle 23 ha votato il 37,74 per cento. A Potenza quasi il 50%, mentre a Matera poco più del 41%

Elezioni in Basilicata, alle 23 ha votato il 37,74 per cento. A Potenza quasi il 50%, mentre a Matera poco più del 41%

Lo spoglio in diretta

22:31
Foti: riconferma importante. Vittoria per FdI

"Le urne parlano chiaro e delineano una vittoria netta del centrodestra in Basilicata. Una riconferma importante quella ottenuta dal governatore Vito Bardi, premiato dai lucani per il buon lavoro portato avanti in questi 5 anni. Una vittoria per Fratelli d'Italia che si conferma essere il primo partito in regione. Di contro, più che un cambio di vento le opposizioni devo stare attente ai colpi di aria, che soffiano forti e mandano in soffitta qualsiasi possibilità di vittoria per la strana coppia Schlein - Conte". Così Tommaso Foti, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera.

22:04
Casellati: FI ha chiamato e i lucani hanno risposto 

"Forza Italia ha chiamato e i lucani hanno risposto con entusiasmo. In Basilicata ha vinto Vito Bardi, ottenendo ancora una volta la fiducia che merita e che io personalmente ho sempre riposto in lui. Da segretario regionale sono orgogliosa di questo risultato". Lo scrive in un post su Fb la ministra per le riforme istituzionali, Maria Elisabetta Alberti Casellati, coordinatrice regionale di Forza Italia Basilicata. "Abbiamo espresso il candidato giusto, ricostruito il partito portandolo dal 9% a circa il 13%, passando da 400 a 1800 tessere in 1 anno. Tutto questo e' stato possibile grazie a un grande lavoro quotidiano - continua Casellati - che abbiamo profuso sul territorio, sempre attenti al confronto con la gente. Voglio ringraziare Antonio Tajani per il vigoroso impegno a livello nazionale insieme ai Capigruppo, Maurizio Gasparri e Paolo Barelli. Questa e' la vittoria della compattezza, della serieta' e della politica del fare che contraddistingue da sempre la nostra coalizione. Da oggi possiamo guardare ancora piu' in alto, in Italia e in Europa".

20:33
Bardi brinda al Comitato elettorale: "Buon lavoro e auguri a tutti"

Con un brindisi finale nel suo Comitato elettorale di Potenza Vito Bardi festeggia il bis in Basilicata al termine di una lunga giornata elettorale con lo spoglio delle schede ancora in corso. ''Buon lavoro e auguri a tutti!", dice il governatore appena riconfermato. Al suo fianco i vertici di Fi, la ministra delle Riforme Maria Elisabetta Alberti Casellati, e il capogruppo azzurro alla Camera Paolo Barelli che fa una battuta: ''Ora ti rivelo una cosa, Bardi mi ha detto 'Barelli, per favore, non mi convincere a fare il terzo mandato perché dirò di 'no'…''.

18:54
Meloni: "La fiducia è il motore che ci spinge avanti"

"Vittoria del centrodestra e di tutta la coalizione in Basilicata, con Vito Bardi riconfermato presidente della Regione". Anche Giorgia Meloni 'chiama' la vittoria al test amministrativo e ringrazia "di cuore tutti i cittadini che hanno voluto confermare il loro sostegno alle nostre politiche". "La vostra fiducia è il motore che ci spinge avanti ogni giorno", sottolinea il presidente del Consiglio che rivolge "auguri di buon lavoro a Vito Bardi, alla giunta che si insediera' e ai consiglieri eletti. Avanti con impegno e determinazione".

18:46
Calenda: nessun senso di colpa, Bardi ha ben governato

"Nessun senso di colpa" per aver contribuiti alla vittoria del centrodestra in Basilicata. Lo dice a 'Prima di domani su rete 4 il leader di Azione, Carlo Calenda. "Se si fosse trovato un candidato abile come in Abruzzo certamente" Azione sarebbe stata anche in Basilicata con Pd e M5s, "ma Bardi aveva ben governato ed è un moderato e popolare europeista", aggiunge. "Noi siamo un partito repubblicano" dice ancora Calenda, ricordando come su Azione "c'è stato il veto di Conte". 

18:40
Marrese si congratula con Bardi

Piero Marrese, candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Basilicata, ha telefonato a Vito Bardi - presidente uscente del centrodestra e ricandidato alla presidenza - congratulandosi per la sua vittoria nelle elezioni regionali. Lo si è appreso a Potenza dallo staff dello stesso Marrese, nel suo comitato elettorale. Secondo quanto si è saputo, Marrese sta raggiungendo Potenza e il suo comitato. 

17:52
Tajani: "Molto soddisfatto"

"Se devo commentare gli exit poll, le prime proiezioni, posso essere molto soddisfatto, però bisogna sempre attendere i risultati che escono dalle urne veri". Lo dice il segretario nazionale di Forza Italia Antonio Tajani, commentando a Lussemburgo, a margine del Consiglio Esteri e Difesa, i primi exit poll relativi alle regionali in Basilicata. 

17:47
Renzi: "Centro determinante per vincere"

"Grande soddisfazione" per i primi dati del voto in Basilicata viene espressa da Matteo Renzi "che e' stato il primo - sottolinea una nota Iv - a sostenere Vito Bardi anche in virtù di un'antica amicizia". "E soddisfazione - si legge ancora - anche per il bel risultato della lista composta da ragazzi giovani ma radicati. A riprova che il centro si dimostra determinante per vincere". 

17:46
Fratelli d'Italia 'vede' la vittoria

Fratelli d'Italia 'vede' la vittoria di Vito Bardi in Basilicata, grazie soprattutto all'unità del centrodestra e al buon governo del presidente uscente sul territorio ma anche un po' a causa delle divisioni del centrosinistra. Giovanni Donzelli, responsabile organizzazione del partito di via della Scrofa e fedelissimo di Giorgia Meloni, preferisce attendere i ''dati reali'' ma non nasconde la sua soddisfazione: ''Bardi si avvia verso la riconferma grazie al suo buon governo sul territorio, al buon governo nazionale della Meloni e alla compattezza della coalizione di centrodestra, ma anche per merito delle polemiche della sinistra, che sono sempre lunari e fuori contesto''. Allo stato, non si sa se c'è stata una telefonata tra Meloni e Bardi. ''Il centrodestra è in salute'', è il coro unanime in casa Fdi. 

17:09
Scrutinato il 10% delle sezioni

Quando sono state scrutinate 68 sezioni su 682, il 10%, le prime indicazioni sembrano confermare gli instant poll per l'elezione del presidente della Regione 
Basilicata: il candidato del centrodestra, il presidente uscente Vito Bardi, è infatti in ampio vantaggio, col 57,55%. Il candidato del centrosinistra Piero Marrese si ferma al 41,06%. Il terzo candidato, Eustachio Follia, all'1,40%.

16:54
54 sezioni

Vito Bardi (centrodestra) al 56,06%, Piero Marrese (centrosinistra + M5S) al 42,44%, Eustachio Follia (Volt) 1,50%. Questi i risultati parziali delle Regionali in 
Basilicata (54 sezioni su 682, come riporta il sito del ministero dell'Interno.

16:36
30 sezioni su 682

Vito Bardi (centrodestra) al 58,33%, Piero Marrese (centrosinistra + M5S) al 41,07%, Eustachio Follia (Volt) 060%. Questi i risultati parziali delle Regionali in 
Basilicata (30 sezioni su 682, come riporta il sito del ministero dell'Interno.

16:21
15 sezioni su 682

Quando sono state scrutinate 15 sezioni su 368, in base ai dati del Viminale, Fratelli d'Italia è il primo partito alle elezioni regionali della Basilicata con il 17,07%. Al secondo posto il Partito democratico al 12,76%, seguito da Forza Italia al 12,08. Il Movimento 5 stelle è al 10,74%, Azione al 9,79%

15:53
11 sezioni su 682

In Basilicata, a 11 sezioni scrutinate su 682, il candidato di centrodestra Vito Bardi, governatore uscente, raccoglie il 58,45% dei voti, mentre Piero Marrese, del centrosinistra, è fermo al 40,65% ed Eustachio Follia di Volt allo 0,91%. Con lo spoglio che procede a rilento, è Fratelli d'Italia il partito più votato (18,61%). Seguono Partito democratico (13,31%), 
Basilicata Casa comune (12,67%), Azione con Calenda (12,33%) e Forza Italia (11,29%).

15:35
Tre sezioni su 682

Vito Bardi (centrodestra) al 61,92%, Piero Marrese (centrosinistra + M5S) al 36,2%, Eustachio Follia (Volt) 1,86%. Questi i risultati parziali delle Regionali in 
Basilicata (3 sezioni su 682, come riporta il sito del ministero dell'Interno. 

15:15
Scrutinate due sezioni su 682

Quando vengono scrutinate le prime due sezioni su 682, Vito Bardi è al 75,94%, Piero Marrese al 21,93% ed Eustachio Follia al 2,14%.

14:16
Casellati a Potenza, segue lo spoglio con i vertici regionali di Fi

Il ministro delle Riforme istituzionali, Maria Elisabetta Alberti Casellati, è a Potenza: sta seguendo lo spoglio delle elezioni in Basilicata insieme allo stato maggiore di Forza Italia della Regione. Casellati, che è coordinatrice regionale del partito azzurro attende l'esito del voto presso il 'Grande Albergo'.

14:02
Affluenza definitiva al 49,8%

In Basilicata meno di un elettore su due si è recato alle urne in occasione delle elezioni regionali. Alla chiusura dei seggi, alle 15 di oggi, il dato finale sull'affluenza è del 49,8%. L'affluenza è in calo rispetto alla tornata elettorale del 2019 quando, in un'elezione che si era svolta in una sola giornata (domenica 24 marzo 2019), aveva votato il 53,52% degli aventi diritto. Lo spoglio delle schede è iniziato subito dopo la chiusura dei seggi nelle 682 sezioni dislocate tra le province di Potenza e Matera. I candidati alla carica di presidente della Regione Basilicata sono il governatore uscente Vito Bardi (Lega, Fratelli d'Italia, La vera Basilicata, Orgoglio lucano, Azione con Calenda, Unione di centro - Democrazia cristiana - Popolari uniti e Forza Italia), Piero Marrese (Movimento 5 stelle, Basilicata casa comune, Basilicata unita, Alleanza Verdi-Sinistra - Psi - La Basilicata Possibile e Partito democratico) ed Eustachio Follia (Volt). 

13:45
Mulè: "Se fosse così risultato straordinario"

"Dove è che firmo...? Se fosse così sarebbe un risultato straordinario che premia il buon governo di Vito Bardi e la centralità di FI, però sono instant poll". Lo dice su La7 Giorgio Mule' vicepresidente di Forza Italia della Camera dei deputati, commentando i primi instant poll di Telenorba sulle elezioni regionali in Basilicata".

13:42
Delusione nello staff di Marrese

Nessuno ha ancora voluto parlare con i giornalisti, ma nel comitato elettorale del candidato governatore del centrosinistra, Piero Marrese, è evidente la delusione per l'Instant Poll divulgato da Telenorba che darebbe il sindaco di Montalbano Jonico (Matera) nettamente distaccato dal governatore uscente, Vito Bardi (centrodestra). Lo staff di Marrese è nel comitato elettorale, allestito in via della Tecnica del capoluogo lucano, dove l'arrivo del presidente della Provincia di Matera è atteso tra circa un'ora. Sono continue le telefonate con i rappresentanti di lista, soprattutto con quelli dei comuni più popolosi del Materano, dove l'affluenza è stata più alta rispetto al Potentino. 

13:18
Affluenza del 48,76%

Alle 15 sono state chiuse le urne in Basilicata per le elezioni regionali. L'affluenza alle 15 è stata del 48,76%, in calo rispetto al dato del 2019 al 57,27%.

13:14
Gli instant poll di Yoodata

Secondo gli Instant Poll di Yoodata, realizzati su un campione rappresentativo di 2.020 elettori, il governatore uscente e candidato del centrodestra, Vito Bardi (Fratelli d'Italia, Lega, Forza Italia, Udc, Azione, Orgoglio lucano, La vera Basilicata) è in testa con il 53-57%, seguito dal candidato del centrosinistra Piero Marrese (Pd, Movimento 5 stelle, 
Basilicata casa comune, Basilicata unita, Avs-Europa verde-Sinistra italiana-Psi-La Basilicata possibile) al 41-45%. Il candidato Eustachio Follia (Volt) è al 1-3%. 

12:16
Bocche cucite ai comitati elettorali

In attesa della chiusura dei seggi, si cominciano ad animare i comitati elettorali del governatore uscente, Vito Bardi, del candidato del centrosinistra, Piero Marrese, e dell'esponete di Volt, Eustachio Follia, dove, per ora, restano tutti con le bocche cucite. Bardi è arrivato con la famiglia al comitato elettorale a Potenza dove, dopo un pranzo, seguirà lo spoglio con i suoi più stretti collaboratori. L'ex generale della Gdf ha scelto la stessa sede delle elezioni del 2019, quando per la prima volta il centrodestra conquistò la Regione. Marrese è a casa a Montalbano Jonico, nel primo pomeriggio si sposterà al suo comitato elettorale. Il candidato presidente di Volt, Follia, si trova invece a Matera, sua città di residenza e alla chiusura dei seggi raggiungerà il comitato elettorale nella 'città dei sassi', poi nel pomeriggio raggiungerà la sala stampa della Regione a Potenza. Ieri alle 23, alla chiusura dei seggi, l'affluenza è stata del 38,26%, in calo rispetto al 57,22% del 2019, quando però si è votato solo di domenica.