Novak Djokovic sconfitto in semifinale a Tokyo 2020 (Ansa)
Novak Djokovic sconfitto in semifinale a Tokyo 2020 (Ansa)

Tokyo, 31 luglio 2021 - Sfuma l'oro alle Olimpiadi per Novak Djokovic. A Tokyo 2020 il tennista numero 1 del mondo è stato battuto in semifinale dal tedesco Alexander Zverev con il punteggio di 1-6 6-3 6-1. 

Il serbo deve dire addio al sogno del Career Golden Slam, la vittoria dei 4 Slam e della medaglia d'oro ai Giochi. Djokovic non riesce nemmeno a consolarsi con la finalina per il bronzo, pers in tre set contro lo spagnolo Pablo Carreno Busta. Zverev affronterà in finale il russo Karen Khachanov.

Il programma del 31 luglio: le gare da seguire

Il medagliere: l'Italia torna 15esima. Cina sempre in testa

Fuori anche nel doppio

E dopo il ko nella semifinale del singolare maschile, Djokovic ha perso anche quella del doppio misto. Il numero uno del mondo, giocherà quindi due finali per il bronzo. Il tennista serbo, in coppia con la connazionale Nina Stojanovic, ha ceduto contro il duo russo (a Tokyo CRO) composto da Elena Vesnina e Aslan Karatsev per 7-6 (4) 7-5. La finalissima per l'oro sarà quindi tutta russa e opporrà Vesnina-Karatsev ad Anastasia Pavlyuchenkova e Andrey Rublev, che oggi hanno battuto il duo australiano Barty-Peers per 5-7 6-4 13-11. La finale per terzo posto vedrà dunque Novak Djokovic e Nina Stojanovic sfidare Ashleigh Barty e John Peers.

La carriera

Venti titoli Slam in carriera (eguagliato il primato di Federer e Nadal), protagonista fin qui di uno strepitoso 2021 che lo ha visto trionfare agli Australian Open, al Roland Garros e a Wimbledon e perdere solo tre incontri a fronte di 38 successi, Djokovic aveva battuto sei volte su 8 Zverev, con l'ultimo ko che risaliva all'ultimo atto delle Atp Finals 2018.

Leggi anche: Lucilla Boari si commuove: "Grazie a Sanne, la mia ragazza"