Venerdì 19 Luglio 2024

Napoli, nuovo agguato: uomo colpito da 4 colpi di pistola a Castellamare

La vittima, Luigi Guarro, non è in pericolo di vita. L'agguato sarebbe accaduto ieri sera in via Torretta di Siena. Sul fatto indagano i carabinieri di Torre Annunziata

Un bossolo di pistola trovato dai carabinieri

Un bossolo di pistola trovato dai carabinieri

Napoli, 21 marzo 2023 - Proseguono tragicamente senza sosta gli agguati a colpi di pistola a Napoli e nel territorio. Nella tarda serata di ieri i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, nel Napoletano, sono intervenuti al pronto soccorso dell'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia per un uomo ferito. I militari, spiega una nota, hanno accertato che si tratta di "Luigi Guarro, 44enne oplontino, ferito verosimilmente con arma da fuoco". Quattro i colpi esplosi che lo hanno raggiunto "alla nuca, al torace, al gomito e al ginocchio". Il fatto sarebbe accaduto in via Torretta di Siena ma la dinamica è ancora tutta da chiarire. L'uomo, precisano i militari, non è in pericolo di vita. Le indagini sono in corso.  La notte precedente è stato ucciso Francesco Pio Maimone, nato a Pozzuoli, 19 anni fa, e residente nel quartiere Pianura di Napoli. Il giovane è stato raggiunto da un colpo di pistola al petto, sparato durante una lite che neppure lo riguardava, un alterco scoppiato solo per un piede pestato davanti a un noto chiosco di Mergellina, sul lungomare del capoluogo partenopeo.

Proprio oggi il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato a Casal di Principe, in provincia di Caserta, per ricordare la figura di don Peppe Diana, ucciso 29 anni fa dalla Camorra, nella Giornata dedicata al ricordo delle vittime di mafia.

Guerra di Camorra a Napoli, ferito a colpi di pistola Antonio Gaetano, detto Plasmon Duplice omicidio a Ercolano: ergastolo al camionista che sparò