quotidiano nazionale
25 gen 2022

Consiglio metropolitano di Napoli, elezioni rinviate al 13 marzo. "Troppi contagi"

Il sindaco Mafredi ha formato l'ordinanza che sposta l'apertura delle urne, inizialmente prevista per il 20 febbraio. A chiederlo sono stati i partiti, preoccupati per l'aumento dei contagi

25 gen 2022
featured image
Seggio elettorale per le amministrative di Napoli
featured image
Seggio elettorale per le amministrative di Napoli

Napoli, 25 gennaio 2022 – Il Covid fa ancora paura, nel Napoletano elezioni annullate per l’aumento dei contagi. Sono state rinviate al 13 marzo le elezioni del Consiglio metropolitano di Napoli, inizialmente previste per domenica 20 febbraio. È quanto stabilisce un decreto del sindaco metropolitano Gaetano Manfredi, adottato "in considerazione della richiesta pervenuta dalle forze politiche del territorio che hanno evidenziando l'aumento considerevole in questi ultimi giorni dei casi Covid e la conseguente impossibilità di garantire la giusta partecipazione alle prossime elezioni del Consiglio metropolitano e anche alla luce dei dati sui contagi rilevati dall'osservatorio della Regione Campania".

Approfondisci:

Covid, Agnese Grimaldi non ce l'ha fatta. Funerale organizzato per errore 5 giorni fa

Una scelta, spiega il sindaco, che "è stata assunta soprattutto al fine di garantire la sicurezza di quanti saranno coinvolti nello svolgimento del procedimento elettorale". Le operazioni di voto si svolgeranno in una sola giornata, dalle ore 8 alle ore 22, presso il seggio elettorale della Città metropolitana di Napoli, in piazza Matteotti. La zona metropolitana di Napoli è infatto l'area con il più alto numero di contagi in Campania, anche oggi i nuovi positivi si attestano oltre i 9.600

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?