Firenze, 17 gennaio 2018 - Sono 578 le collezioni che da domani sono in scena all'86esimo Pitti Bimbo a Firenze, alla Fortezza da Basso, con le propostepiù trendy dell'inverno 2018-2019. Di questi espositori 344 arrivano dall'estero pari al 54% del totale e già questo spiega l'internazionalità di questo appuntamento che come le altre fiere fiorentine della moda gode del sostegno e del contributo del Mise e dell'Agenzia Ice nell'ambito dei piani di sviluppo delle fiere del Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno del Made in Italy. Come per Pitti Uomo anche per Pitti Bimbo il tema generale è Pitti Live Movie, quello del cinema che troverà spazio sul piazzale della Fortezza  con protagonisti gli illustratori della Bologna Children's Book Fair, sotto la direzione creativa di Sergio Colantuoni.

Spiccano tra gli appuntamenti quelli con i 50 anni del brand Monnalisa, festeggiati al piano attico della Fortezza con  sfilata "The Golden Age" e long cocktail, poi la  presentazione di Simonetta con la speciale istallazione alla Limonaia di Villa Vittoria per "Quanti palloncini ci vogliono per far volare un sogno?", mentre in Fortezza lancia la speciale collezione Simonetta-Vespa dopo l'accordo col Gruppo Piaggio. Debutto eccellente con Colmar Originals, mentre rientra al salone Miss Blumarine come pure Timberland, Con Chicco Start Up ritorna anche Chicco, mentre continua ad essere presente Vivetta Kids con la stilista Vivetta Ponti. Non manca di voler essere al debutto a Firenze anche K-Way del gruppo torinese BasicNet SpA come pure RRD-Roberto Ricci Designs coi suoi capi in tessuti esclusivi.

Come sempre presenti le sfilate: apre le danze la collettiva Children's Fashion From Spain (Barcarola, Boboli, Desigual, Foque, Mayoral, Tartaleta, Tuc Tuc). Al Cavaniglia Studio la nuova sezione di ricerca #Activelab che connette l'universo sport con lo street, sartoriale contemporaneo la tendenza delle presentazioni e della sfilata di Apartment. Simpatica l'idea dello spazio espositivo di Lost in Space con aziende che fanno sognare col kit pensato per il piccolo astronauta al clima da Guerre stellari per la scoperta del cielo da parte dei più piccoli.

Continua la collaborazione con Bologna Children's Book Fair con 100 libri illustrati per ragazzi selezionati ad hoc per puntare l'attenzione sul mondo del cinema. Per la sezione Fashion Comics le speciali capsule Mini-me ispirate alle Powerpuff Girls, per Kid's Evolution dalla moda per i grandi alla capsule formato mini, col progetto di Alessandro Enriquez con Pitti Immagine per un pubblico di buyer molto sofisticato. Non manca l'attenzione alla moda ecologica con la Green Generation, lo spazio per la Sport Generation, il 100% urban con Superstreet, tutte sezioni che selezionano i trend per i buyer in arrivo dal mondo. 

TOSCANI_28250382_213343

Domattina apertura alle 11 con "Creando bambini. Discorsi, esperienze e rappresentazioni dell'infanzia nella moda bimbo", un progetto di ricerca sulle rappresentazioni dell'infanzia nella moda bimbo, finanziatoda Università di Bologna (Dipartimento in Scienze dell'Educazione G.M.Bertin), Regione Emilia Romagna, Pitti Immagine, Università di Parma. Sempre in occasione di Pitti Bimbo esposizione degli scatti più belli e significativi di Oliviero Toscani per le campagne di  United Colours of Benetton, nel magnifico cortile di Palazzo Strozzi: una mostra densa di significati sull'integrazione e le varie culture aperta a tutti per i tre giorni del salone. Non mancheranno poi gli appuntamenti con le collezioni di Fracomina Mini, MiMiSol, Emilio Pucci a Palazzo Pucci e Dolce e Gabbana nella boutique di Via Tornabuoni.