Lunedì 22 Luglio 2024

Gelo estremo in Scandinavia: in Svezia il termometro segna -40. Centinaia di mezzi bloccati in autostrada per la neve

Scuole chiuse in molte zone della penisola. La polizia della Danimarca invita a non mettersi in viaggio

Stoccolma, 4 gennaio 2024 - Un'ondata di freddo estremo e tempeste di neve ha investito la Scandinavia causando disagi e la chiusura di molte scuole. Le temperature nella regione sono scese a -40 gradi per il secondo giorno consecutivo. Nel villaggio di Kvikkjokk, nella regione artica della Svezia, la colonnina di mercurio è scesa a -43,6 gradi, la temperatura più bassa registrata nel Paese a gennaio negli ultimi 25 anni, come ha riferito l'agenzia di stampa svedese Tt

Centinaia di mezzi bloccati per la neve sull'autostrada E22 in Svezia (Ansa)
Centinaia di mezzi bloccati per la neve sull'autostrada E22 in Svezia (Ansa)

E sempre in Svezia si stima che circa un migliaio di veicoli siano rimasti bloccati sull'autostrada E22 tra Hörby e Kristiansand. La polizia ha invitato gli automobilisti intrappolati a cercare di restare al caldo e a non abbandonare i propri veicoli andando via a piedi e l'esercito sta intervenendo insieme ai soccorsi. Inoltre stamattina gli abitanti del comune di Alvsbyn si sono svegliati senza elettricità e con una temperatura di -35 gradi. Una situazione di grande disagio vista la mancanza totale di diretta luce solare in questo periodo dell'anno per via della latitudine. Secondo i meteorologi, sabato le bassissime temperature raggiungeranno Stoccolma.

Il freddo estremo, la neve e venti di burrasca hanno provocato l'interruzione dei trasporti in tutta la regione nordica, con diversi ponti chiusi e alcuni servizi ferroviari e di traghetti sospesi. La polizia in Danimarca ha esortato gli automobilisti a evitare i viaggi non necessari. L'ondata di aria fredda proveniente dalla Siberia e dalla regione artica ha investito anche la Russia occidentale, con le temperature a Mosca e in altre aree che sono crollate fino a -30 gradi.