Il Naviglio Grande che parte da Milano
Il Naviglio Grande che parte da Milano
Pedalare sui Navigli che si diramano da Milano permette di godere di uno splendido patrimonio paesaggistico e storico a brevissima distanza dalla città. Percorrendo in bici le strade lungo gli argini e le alzaie dei canali, si costeggiano ville signorili, piccoli borghi, campi e cascine. Le piste ciclabili principali sono tre, tutte con partenza dal centro; volendo, potete anche farle a piedi.

IL NAVIGLIO PAVESE
La ciclovia del Naviglio Pavese segue il percorso del canale verso il Ticino. La partenza è dalla stazione ferroviaria di Porta Genova, a Milano, l'arrivo alla stazione di Pavia, ed è possibile fermarsi lungo il percorso per ammirare la celebre Certosa. In totale l'itinerario misura 37 km; ci sono alcuni tratti sterrati da affrontare con attenzione.

IL NAVIGLIO GRANDE
L'itinerario percorre il tratto finale del Naviglio Grande, il più antico dei canali che formano il sistema dei Navigli milanesi. La partenza è fissata anche qui dalla stazione di Porta Genova, l'arrivo alla stazione di Abbiategrasso, per una distanza di circa 22 km che si percorrono in circa un'ora. Il percorso è pianeggiante e adatto a tutti; è composto in gran parte di pista ciclabile, ma si incontrano diversi tratti non asfaltati.

IL NAVIGLIO DELLA MARTESANA
La ciclovia sul Naviglio della Martesana procede lungo il canale su un tracciato quasi completamente pianeggiante. La partenza è dalla stazione centrale di Milano, l'arrivo alla stazione di Cassano d'Adda dopo 32 km di pedalata (un'ora e mezza circa). Il percorso si può affrontare comodamente anche con una bici da città, perché è quasi tutto pavimentato.


Leggi anche:
- VenTo: la ciclovia da Torino a Venezia lungo il corso del Po
- La Ciclovia dei Borboni, dall'Adriatico al Tirreno
- In bici con i bambini, le 5 ciclovie italiane più facili e belle