La Ciclovia del Volturno è una delle più lunghe del centro-sud Italia
La Ciclovia del Volturno è una delle più lunghe del centro-sud Italia
La Ciclovia del Volturno è uno degli itinerari più lunghi dell'Italia centro-meridionale. Parte dalle sorgenti del Volturno in Molise, a un'altezza di 567 metri, e finisce a Capua in Campania:  un percorso romantico e avventuroso, che permette agli appassionati di cicloturismo di godersi natura, storie e colori delle due regioni in sella alla loro bici.

UNA CICLOVIA ADATTA A TUTTI
Inaugurati nel 2011 dall'Associazione MTB & Trekking Volturno, i 144,5 km della Ciclovia del Volturno sono quasi tutti in pianura, tranne che nell'ultima parte, vicino a Capua. Si può percorrere comodamente in un weekend dividendola in due tappe e non richiede una preparazione avanzata: anche se non ha corsie dedicate, ma più che altro stradine sterrate in mezzo ai campi, è un percorso adatto a tutti.

LA PRIMA TAPPA
Il punto di partenza è il comune molisano di Rocchetta al Volturno, in provincia di Isernia, dove per 3 km la ciclopista costeggia il fiume Volturno, in mezzo ai campi. Pedalate fino ai villaggi di Petrara e Valloni e proseguite sulla stradina asfaltata di 6 km, che vi porterà a Colli al Volturno e poi a Fornelli, dove c'è il Ponte Rosso.

Continuate a costeggiare il fiume fino al Ponte del Re, dove avrete a disposizione due alternative: una pedalata lungo la riva sinistra del corso d'acqua per 12 km, oppure la pianura tra i villaggi di Venafro, Sesto Campano e Presenzano. Entrambi i percorsi vi porteranno a Vairano. A questo punto avrete percorso 65 km e sarete più o meno a metà ciclovia.

LA SECONDA TAPPA
Da qui in poi la pista sarà sterrata fino alla bellissima località di Alife, in cui non può mancare una sosta, per poi proseguire fino a Vernelle, dove troverete un country resort dedicato ai cicloturisti. Da Alife fino a Gioia Sannitica e Castel Campagnano, la Ciclovia del Volturno si snoda immersa nella natura e attraversa i pascoli delle bufale.

Arrivati al Ponte Annibale, sarete quasi a destinazione: mancherà poco al Ponte Romano sul Volturno di Capua, che segna la fine dell'itinerario.

Il sito ufficiale mette a disposizione il percorso dettagliato, le informazioni logistiche e la traccia GPS da scaricare.


Leggi anche:
- Le ciclovie dei Navigli: i percorsi più belli sui canali di Milano
- VenTo: la ciclovia da Torino a Venezia lungo il corso del Po
- Trekking in Toscana: l'Anello del Rinascimento a Firenze