Uno screenshot del videogame più recente - Foto: Ubisoft
Uno screenshot del videogame più recente - Foto: Ubisoft

Uscito nel 2002, il primo 'Splinter Cell' ha dato vita a un fortunatissimo franchise di videogame, con tanto di romanzi spin-off e pure alcuni tentativi di adattamento per il grande e piccolo schermo, senza però mai giungere su un set e tanto meno in sala di montaggio. Le cose stanno per cambiare: Netflix ha infatti affidato a Derek Kolstad, sceneggiatore della saga di 'John Wick', il compito di realizzare una serie TV d'animazione ispirata al celebre videogioco. La fiducia nel progetto è tale che a Kolstad sono state affidate direttamente due stagioni, per un totale di sedici episodi.


Splinter Cell, di cosa parla il videogame

A grandi linee, la trama di 'Splinter Cell' ruota attorno a Sam Fisher, ex membro dei Navy SEAL che viene reclutato da una divisione della National Security Agency specializzata in missioni segretissime.

La peculiarità del videogioco è che appartiene al genere stealth (anzi, ne è uno dei maggiori rappresentanti): controllando cioè Fisher, il giocatore deve privilegiare i movimenti furtivi e infiltrarsi in basi nemiche senza farsi scoprire e nascondendo le proprie tracce. Se è il caso può ricorrere alle maniere forti e sparare qualche proiettile, ma è una soluzione da valutare sempre con la massima cautela, perché spesso controproducente se allerta gli avversari.

La serie animata di Netflix

In accordo con Ubisoft, la casa di produzione che ha realizzato i videogame e che partecipa alla produzione della serie d'animazione, Netflix ha deciso di affidare Derek Kolstad il compito di scrivere due stagioni. Kolstad è famoso soprattutto per la saga di 'John Wick', ma anche per avere scritto le serie TV 'Die Hart' e la futura 'The Falcon and the Winter Soldier' (che appartiene all'universo narrativo dei supereroi Marvel). Insomma, è un esperto del genere d'azione, con elementi thriller e, se è il caso, con qualche alleggerimento comico.

La cordata Netflix/Ubisoft appare molto solida e gli esperti danno ormai per cosa fatta la realizzazione della serie animata. Una convinzione che è avvalorata dal fatto che già ora parliamo di due stagioni. Al momento mancano indicazioni sulla pubblicazione in streaming, ma è molto probabile che la data d'uscita non cadrà prima del 2022.

Ecco una missione di 'Splinter Cell', tanto per farsi un'idea



Leggi anche:
- Johnny Depp e Amber Heard, il verdetto del processo atteso a settembre
- Muppets Now, il nuovo show in streaming su Disney+
- Vis a vis: El Oasis, la serie TV spagnola di Netflix