17 gen 2022

Il sondaggio: passiamo più di otto mesi della nostra vita al supermercato

Duemila partecipanti in media vanno a fare la spesa tre volte alla settimana, per 37 minuti ogni volta, senza contare il tempo per raggiungere e per tornare dal supermercato

In media andiamo al supermercato tre volte alla settimana
In media andiamo al supermercato tre volte alla settimana

Nell'arco della sua vita – ipotizziamola qui con ottimismo assai lunga – una persona passa l'equivalente di otto mesi e mezzo girando fra gli scaffali dei supermercati. Il calcolo nasce da un sondaggio effettuato per conto del servizio di spesa a domicilio Bother: i duemila partecipanti in media vanno al supermercato tre volte alla settimana, ogni volta per circa 37 minuti, il che si traduce in quattro giorni in un anno. Consideriamo sessant'anni di vita adulta, e abbiamo gli otto mesi abbondanti trascorsi a spingere un carrello. Gli intervistati sono cittadini inglesi, ma le circa due ore settimanali di supermercato sono ragionevolmente affini anche alle nostre abitudini.

Senza contare tutto il prima e il dopo: bisogna anche aggiungere i 22 minuti per andare e tornare dal supermercato e gli 11 che impieghiamo a mettere via la spesa quando arriviamo a casa. Il sondaggio ha raccolto anche altre informazioni curiose: in media ogni volta si acquistano 19 prodotti spendendo 64 euro, che equivalgono a circa 187mila prodotti e 633mila euro nell'arco di una vita.

Ed ecco infine la top ten delle cose più fastidiose che capitano al supermercato:
1. Le code alla cassa
2. Quando cambiano la disposizione dei prodotti e non trovi più niente
3. Le persone che non si tolgono di mezzo
4. Gli altri clienti che si avvicinano troppo nelle corsie o in coda
5. I prodotti esauriti
6. Le persone che camminano lente
7. Dimenticarsi di comprare una cosa
8. I carrelli con le ruote storte
9. "Articolo inatteso nell'area sacchetti" quando si usa la cassa automatica
10. Quando gli altri clienti ci mettono una vita a prendere una decisione mentre tu stai aspettando

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?