Chi sono i co-conduttori di Sanremo 2024: i “fantastici cinque”, da Mengoni a Fiorello

Dal 6 al 10 febbraio, Amadeus verrà affiancato da un presentatore diverso. Ecco il programma delle serate, cosa faranno e tutte le date

Cinque conduttori affiancheranno Amadeus sul palco dell’Ariston: una serata ciascuno, con Fiorello che ‘minaccia’ incursioni a sorpresa in teatro durante tutto il Festival. Sanremo 2024 sta per partire e già piovono spoiler sulle performance dei cinque scudieri di Ama, che si altereranno dal 6 al 10 febbraio. Sarà Marco Mengoni ad aprire Sanremo 2024. Dopo avere vinto la scorsa edizione con il brano ‘Due Vite’, Mengoni tornerà al Festival con una doppia veste: lo vedremo nella prima serata di martedì 6 febbraio come conduttore, un ruolo per lui inedito, e anche come super ospite con una selezione dei suoi successi. A chiudere la maratona musicale sarà Fiorello: il duetto con l’amico Amadeus promette ‘fuochi d’artificio’ con gag ironiche e taglienti. 

Approfondisci:

Sanremo 2024, ecco la scaletta dei cantanti con l’ordine di uscita della prima serata. Apre Clara

Sanremo 2024, ecco la scaletta dei cantanti con l’ordine di uscita della prima serata. Apre Clara

Co-conduttori: ecco chi sono

Non sarà facile bissare il terremoto creato l’anno scorso dai monologhi: dai vestiti scultura e la lettera femminista ‘Pensati libera’ di Chiara Ferragni alla ‘maternità mancata’ portata in scena da Chiara Francini, ma anche il pezzo senza filtri contro il razzismo della pallavolista Paola Egonu.

Amadeus, che è il conduttore principale e direttore artistico di Sanremo 2024, sarà affiancato ogni sera da un co-conduttore diverso. E saranno: due cantanti nelle prime serate – prima Marco Mengoni (martedì 6) e Giorgia la sera successiva (mercoledì 7), Teresa Mannino nella terza (giovedì 8), Lorella Cuccarini nella quarta puntata (venerdì 9) e Fiorello nella finalissima di sabato 10 febbraio.

Mengoni: conduttore e super ospite

Si parte col botto: Marco Mengoni condurrà la prima serata (martedì 6 febbraio), ma oltre alla presentazione dei 30 cantanti in gara – che quella sera si esibiranno tutti: i 27 big e i 3 vincitori di Sanremo Giovani – avrà anche uno spazio in scaletta tutto suo per una performance da urlo. Sicuramente riproporrà ‘Due Vite’, il brano con cui l’anno scorso ha conquistato il trofeo 2023, ovvero l’iconica statuetta del ‘Leone rampante sulla palma’, simbolo della città di Sanremo.

Sanremo 2024: Fiorello e Marco Mengoni tra i co-conduttori che affiancheranno Amadeus
Sanremo 2024: Fiorello e Marco Mengoni tra i co-conduttori che affiancheranno Amadeus

Seconda serata: Giorgia con i 30 anni di ‘E poi’

Dopo l’avventura con ‘Parole dette male’ nell’edizione sanremese 2023, arrivata all’ottavo posto, Giorgia rientra all’Ariston da regina: condurrà la seconda serata di mercoledì 7 febbraio al fianco di Amadeus, ma non solo. Nella stessa sera, la cantante festeggerà con il pubblico i 30 anni di ‘E poi’, uno dei suoi più grandi successi. Il brano fu presentato Festival di Sanremo 1994 nella sezione Nuove Proposte: arrivò al settimo posto, ma in poco tempo ottenne il gradimento del pubblico, lanciando Giorgia nel mondo della musica.

Super ospite internazionale della seconda serata sarà John Travolta. L’ex Tony Manero de ‘La febbre del sabato sera’ ballerà sul palco dell'Ariston? “Non lo so, probabilmente sì”, ha annunciato a denti stretti Amadeus. Esibizione live di Giovanni Allevi e 70 candeline da spegnere per la Nuova Orchestra Santa Balera per il compleanno di ‘Romagna mia’. Ospiti anche Leo Gassmann e il cast di ‘Mare fuori’, ormai di casa all’Ariston.

Terza serata: Teresa Mannino

La scoppiettante comica siciliana Teresa Mannino condurrà la terza serata di giovedì 8 febbraio. Sarà la puntata delle cover, la più attesa. Spoiler: i ‘Ricchi e Poveri’ citeranno se stessi in un medley dei loro successi con ‘Paola & Chiara’. L’ex Gladiatore sarà il super ospite internazionale della serata: Russell Crowe sarà sul palco dell'Ariston con la sua band per un’esibizione in chiave soul.

Eros Ramazzotti festeggerà i 40 anni di ‘Terra promessa’ – il brano che vinse la sezione ‘Nuove Proposte di Sanremo1984 e fu l’inizio di una carriera strepitosa – mentre Amadeus chiamerà sul palco Sabrina Ferilli per una performance a sorpresa.

Quarta serata: Lorella Cuccarini

Lorella Cuccarini sarà la padrona di casa della penultima serata di venerdì 9 febbraio. Presenterà gli artisti in gara e probabilmente ballerà (duetto a sorpresa con Emanuel Lo?), sicuramente scenderà dalle due faraoniche scale dell’innovativa scenografia disegnata quest’anno su un’orchidea molto concettuale. Ci sarà anche il cast di ‘Mameli – Il ragazzo che sognò l'Italia’, la serie tv con Neri Marcorè, Maurizio Lastrico, Luca Ward e Ricky Memphis.

Finalissima con Fiorello

L’entrata trionfale di Fiorello rischia di offuscare il ricordo dei primi quattro co-conduttrice di Sanremo 2024: lo showman siciliano promette gag al fulmicotone e uscite travolgenti, forse anche poco ‘politically correct’ (d’altronde con l’ironia di Fiorello può permettersi tutto) per la serata conclusiva del 74esimo Festival della Canzone Italiana.

Non farà da spalla ad Ama, con Fiorello sul palco c’è il rischio che i ruoli si invertano. Grande attesa per il balletto di Roberto Bolle, Étoile del Teatro alla Scala, che sarà l’ultimo super ospite del Festival nella serata finale di sabato 10 febbraio. Altro compleanno in vista: l’ex brava ragazza Gigliola Cinquetti festeggerà i 60 anni di ‘Non ho l'età’, canzone vincitrice del Festival di Sanremo 1964 e dell'Eurovision Song Contest dello stesso anno.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro