7 mag 2022

Sangiovanni e volano farfalle "Conta la musica non l’hit parade"

Sangiovanni, 19 anni
Sangiovanni, 19 anni
Sangiovanni, 19 anni

Sangiovanni dà la “scossa” al suo popolo e lancia le quotazioni di quel Cadere Volare Tour che lo vedrà in scena fino all’autunno con tappe finali il 19 ottobre al Palazzo dello sport di Roma e il 23 al Forum di Assago. L’altra sera era a Milano, nel ventre in deliquio dell’Alcatraz nell’(impegnativo) tentativo di dare un po’ di consistenza all’album dato alle stampe sulla scia del quinto posto a Sanremo di Farfalle. Scossa è l’inedito, cantato pure nella terza stagione della serie tv Summertime su Netflix, dove “Sangio” (Giovanni Pietro Damian), interpreta sé stesso.

"Questo è il mio primo vero tour" spiega il cantante vicentino, 19 anni, che in privato si distacca dalla dittatura dei numeri e dai 19 dischi di platino, 3 d’oro, e oltre 100 milioni di streaming incamerati del tormentone Malibù. "Secondo me è sbagliato fare ciò che si fa oggi, ovvero guardare le cifre e dire che siccome una cosa ha i numeri, allora spacca" dice. "Ci sono invece pezzi che magari hanno fatto pochi numeri, ma sono stupendi. Il punto è che c’è tanta musica e alcuni brani si perdono. Sbagliamo tutti, io in primis, a fare giochi di competizione, alla fine nel nostro lavoro si tratta di andare sul palco e cantare".

La popolarità, prima di Sanremo, gliel’hanno data le telecamere del talent di Canale 5 Amici. "Ho fatto quell’esperienza all’età di 17 anni e per me è stato come andare su Marte" racconta. "Basta pensare che l’unico contatto era mia madre al telefono mezz’ora al giorno. Mi sono dovuto responsabilizzare tantissimo e quindi è stata un’esperienza che mi ha dato una bella mano a crescere. In una settimana mi sono ritrovato catapultato dai banchi di scuola allo studio tv, con Maria De Filippi, in un mondo che non conoscevo. Sono uscito sei mesi dopo, ma per me è stato come se fosse passato un solo giorno. Perché la vita che avevo prima s’era letteralmente stoppata. Dentro infatti sono sempre io, ma fuori è cambiato tutto". Fuori, per adesso, volano farfalle.

Andrea Spinelli

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?