Dettaglio della copertina italiana del primo romanzo della saga - Foto: Fanucci Editore
Dettaglio della copertina italiana del primo romanzo della saga - Foto: Fanucci Editore

C'è una nuova serie di film fantasy all'orizzonte: si tratta della trilogia che porterà su grande schermo i romanzi scritti da Robert Jordan (1948-2007) e appartenenti al ciclo di 'La ruota del tempo'. Il primo lungometraggio ha per titolo 'Age of Legends' e la notizia delle ultime ore è che l'adattamento è stato ufficialmente assegnato allo sceneggiatore Zack Stentz, co-autore fra le altre cose dei film di supereroi 'X-Men - L'inizio' e 'Thor'.


'La ruota del tempo', la saga fantasy di Robert Jordan

Pubblicati in Italia da Fanucci Editore, i libri di Jordan sono ambientati in un mondo fantasy nel quale la magia esiste. In estrema sintesi possiamo dire che la Ruota del Tempo che dà il titolo alla saga è un artefatto mistico con il quale il Creatore ha scandito l'avvicendarsi delle ere e il loro ciclo di nascita morte e rinascita. La Ruota è mossa da un enorme potere magico ed è minacciata da una potente entità malvagia, nata insieme alla creazione e ciclicamente impegnata nel distruggerla. Per contrastare questa minaccia la Ruota provocò la nascita periodica del cosiddetto Drago, un campione della luce dotato di immensi poteri magici. A partire da questa mitologia di base, i romanzi si concentrano su una particolare incarnazione del Drago e sui suoi compagni d'avventura, tutti impegnati nel tentativo di contrastare il male e impedirgli di liberarsi dalla sua prigione.

Gli esperti di numeri affermano che la saga della 'Ruota del tempo' ha venduto oltre novanta milioni di copie nel mondo e che questo ne ha fatto il ciclo fantasy di maggiore successo dai tempi del 'Signore degli Anelli'. Ulteriore dettaglio: la saga è composta da 14 libri, pubblicati fra il 1990 e il 2013. Gli ultimi tre sono stati completati da Brandon Sanderson, perché Jordan è morto nel 2007.

Il film, l'adattamento cinematografico e quello televisivo

Non è chiaro come i quattordici romanzi possano essere condensati in soli tre film, ma in ogni caso il progetto attualmente in corso è proprio quello di realizzare una trilogia cinematografica. La dichiarazione ufficiale dello sceneggiatore Zack Stentz non aiuta a chiarire i dubbi. Ha infatti detto: "Da anni sono un fan del lavoro di Robert Jordan e in modo particolare mi ha sempre affascinato molto l'origine mitologica che sorregge 'La ruota del tempo'. Sono entusiasta di poterla portare in vita".

Un dato curioso è che la trilogia di film non è l'unico adattamento in corso: Amazon Studios sta infatti finanziando una serie TV che parte dal medesimo spunto e la cui sceneggiatura è in mano a Rafe Judkins ('Agents of S.H.I.E.L.D.'). Questo secondo progetto, pensato per la distribuzione in streaming, è in giro da circa tre anni e al momento è in fase di post produzione, con uscita ipotizzata entro la fine del 2021.