Scena dal film 'Detective Pikachu' - Foto: Legendary Pictures/The Pokémon Company
Scena dal film 'Detective Pikachu' - Foto: Legendary Pictures/The Pokémon Company

Il franchise dei Pokémon è popolarissimo e ha saputo raccogliere fan in tutto il mondo: creato nel 1995, ha generato numerosi videogame, una serie animata, fumetti, giochi di carte, una manciata di film, un gioco da tavola e ora anche una potenziale serie TV in live action. A svilupparla è un gruppo di autori capitanati dallo sceneggiatore e showrunner di 'Lucifer' Joe Henderson. Stanno lavorando per conto di Netflix, ma al momento non è ancora certa l'uscita in streaming perché la grande N si sta riservando di valutare quanto messo in campo da Henderson e soci prima di sbloccare i finanziamenti del progetto. È però vero che tutto lascia intendere che effettivamente i vari episodi verranno realizzati.
 

Pokémon, la serie in live action

Con ogni probabilità la serie TV seguirà il modello adottato per il film 'Detective Pikachu' (2019). Mescolerà cioè ambientazioni reali e umani in carne e ossa con le creature Pokémon ricostruite in digitale. In quell'occasione il risultato non fu eclatante, ma nemmeno disastroso: il lungometraggio incassò 433 milioni di dollari, a fronte di un budget di produzione da 150 milioni, e portò a casa una media voto, da parte della critica, di poco sotto la sufficienza. Nel complesso, dunque, bene. Negli anni successivi si parlò di un potenziale sequel, ma non se ne fece nulla e dunque la serie TV di Netflix potrebbe rappresentare la continuazione che è mancata su grande schermo. Non sono però trapelati altri dettagli e dunque non è possibile essere più precisi. Resta il fatto che il franchise dei Pokémon sembra destinato a vivere ancora lungo: staremo a vedere se lo farà in forma smagliante oppure se comincerà a dare segni di cedimento.

Il trailer del film 'Detective Pikachu'