come organizzare il frigorifero senza fare errori
come organizzare il frigorifero senza fare errori

Il frigorifero non è da considerare come fosse un elemento d'arredo nel quale mettere il cibo senza alcuna logica. Infatti, ripiani e scomparti sono studiati per ospitare i diversi alimenti con lo scopo di conservarli al meglio.

I modelli di ultima generazione offrono dotazioni professionali particolari, come trattamenti antibatterici su superfici e cerniere, vani dotati di abbattitore rapido di temperatura, che consente di raffreddare velocemente gli alimenti per poi congelarli in modo rapido. La velocità dell’abbassamento della temperatura è il segreto per mantenere intatti sapori e caratteristiche organolettiche di qualsiasi alimento per contrastare la formazione dei batteri che inizia quando i cibi raggiungono la soglia dei 70°C, ovvero appena usciti dal forno. Anche il fattore umidità è molto importante e deve essere alta, altrimenti i cibi si disidratano velocemente. Per questo i frigoriferi di ultima generazione dispongono di vani con climi diversi, sia per quanto riguarda la temperatura e sia per l’umidità.

Per una corretta conservazione degli alimenti il frigorifero deve avere una temperatura di 4°C, mentre quella del freezer deve essere a – 18°C. Per quanto riguarda i ripiani, invece, dovrai collocare in quello più alto i formaggi, scatolette aperte e contenitori vari; sul ripiano centrale vanno le carni cotte, affettati, paste, minestroni, brodo; sul ripiano più basso le carni crude, il pesce sia crudo che cotto; infine, nel cassettone inferiore riponi la verdura. Utilizza i vani nella porta solo per uova, burro, latte, bibite, acqua, vino e succhi di frutta.

Ricorda sempre di imballare bene e separatamente gli alimenti, in questo modo potrai evitare che eventuali microrganismi possano contaminare il cibo presente nel frigorifero. I contenitori più adatti alla conservazione del cibo in frigorifero sono i barattoli di vetro, in quanto è un materiale facile da sterilizzare, non assorbe odori e non viene aggredito da muffe. Le vaschette di alluminio sono le più pratiche perché possono essere messe sia in frigorifero e sia nel forno. Le pellicole trasparenti sono adatte per avvolgere i cibi unti, perché sono resistenti al grasso. Infine i sacchetti di plastica dotati di microfori vanno benissimo sia per il frigorifero sia per il freezer.