Merchendising reale (Ansa)
Merchendising reale (Ansa)

Londra, 11 gennaio 2020 - Un nuovo spettro agita la 'Megxit'. Arriva dall'Italia e promette di creare non poche grane a Harry e Meghan Markle. Mentre duca e duchessa del Sussex sperano che i colloqui sul loro futuro ruolo nella famiglia reale si concludano "il prima possibile", sui tabloid inglesi scoppia il caso intorno ai diritti del marchio reale della coppia e i conseguenti - e cospicui - guadagni. Una ipotetica cifra da capogiro che potrebbe essere a rischio. 

"Opportunisti, la gente sta con Elisabetta"

E la regina convoca un vertice di famiglia

Ipotesi braccio di ferro legale

Uno scenario descritto dal Guardian ipotizza un braccio di ferro legale che gli sposi in fuga da Buckingham Palace potrebbero dover ingaggiare per proteggere il loro potenziale marchio 'Sussex Royal', dopo che una richiesta è stata inoltrata alle autorità competenti Ue per poterne fare uso quale marchio per una vasta gamma di beni, tra cui anche birre e gioielli. Il richiedente sembrerebbe essere di base in Italia - scrive ancora il giornale - e residente in Germania, con l'Inglese indicato come seconda lingua. Da una ricerca del database parrebbe inoltre che la richiesta sia stata avanzata a nome di Ui Phoenix Kerbl giovedì, possibilmente dopo le notizie di stampa secondo cui i Sussex non avevano ancora registrato il marchio fuori dal Regno Unito.

Divorzio dalla Corona è business milionario

Contratto Disney

E' trapelato il primo ingaggio cinematografico - rigorosamente no profit - di Meghan dopo il matrimonio reale. La 38enne ha firmato un contratto come doppiatrice per la Disney, in cambio di una donazione ad un'organizzazione che si occupa della salvaguardia degli elefanti. La duchessa, riportano i media britannici, ha registrato il 'voiceover' prima della partenza insieme al principe Harry per il Canada, dove la coppia ha trascorso sei settimane in occasione del Natale e prima del recente annuncio riguardo il loro ruolo all'interno della Famiglia Reale britannica. Secondo il Times, l'accordo con la Disney potrebbe essere un'indicazione dei futuri impegni di Meghan, che insieme al principe Harry potrebbe puntare a sfruttare il proprio status di celebrità per finanziare cause benefiche.

Carlo minaccia di tagliare i viveri a figlio e nuora

Anche i cani reali sono già oltreoceano

La stampa britannica, scatenata negli ultimi giorni, ha scovato l'ennesimo indizio che confermerebbe l'intento della coppia di trasferirsi quanto prima in Canada. Gli adorati cani della Markle, infatti, sarebbero già stati trasferiti oltreoceano: il labrador sarebbe stato avvistato presso la residenza dove la coppia ha alloggiato a Vancouver Island.

Inglesi 'razzisti con Meghan'. L'accusa della stampa Usa