Foto: 20th Century Fox/Miramax Films/Universal Pictures/Samuel Goldwyn Films
Foto: 20th Century Fox/Miramax Films/Universal Pictures/Samuel Goldwyn Films

Velieri da guerra e mari impetuosi stanno per tornare su grande schermo: 20th Century Studios è infatti al lavoro sul prequel di 'Master And Commander - Sfida ai confini del mare', film drammatico e avventuroso uscito nel 2003 e interpretato da Russell Crowe e Paul Bettany. La sceneggiatura del prequel è in mano a Patrick Ness, autore in precedenza di 'Sette minuti dopo la mezzanotte' e anche dell'ormai prossimo 'Chaos Walking' (esce l'8 giugno su Amazon Prime Video).
 

Master And Commander, il film

Adattamento dell'omonimo libro di Patrick O'Brian e diretto da Peter Weir, 'Master And Commander' è ambientato nel corso delle guerre napoleoniche (1803-1815) e racconta del capitano Jack Aubrey (interpretato da Russell Crowe), comandante della nave britannica Surprise e incaricato di intercettare e affondare un'imbarcazione francese che sulla carta è nettamente più forte della sua. Fra schermaglie, giochi al gatto col topo e prove di coraggio, il comandante Aubrey proverà a eseguire gli ordini ricevuti. Nel frattempo cementerà l'amicizia con il medico di bordo Stephen Maturin (Paul Bettany) e con alcuni membri giovani dell'equipaggio.
 

Il prequel

L'idea di 20th Century Studios e dello sceneggiatore Patrick Ness è di raccontare il primo incontro fra i personaggi di Jack Aubrey e Stephen Maturin, avvenuto ai tempi dell'esordio di Aubrey nel ruolo di capitano, a cavallo fra XVIII e XIX secolo. Dunque Russell Crowe e Paul Bettany non saranno protagonisti, a meno di un utilizzo massiccio degli effetti visivi per ringiovanirli.

Tecnicamente, il prequel sarà l'adattamento del romanzo di Patrick O'Brian che ha dato origine alla saga letteraria di 'Master and Commander', composta dalla bellezza di venti libri in totale: il film di Peter Weir pescava invece elementi narrativi da vari volumi, senza fare esplicito riferimento a uno di essi.
Nessuno lo dice apertamente, ma è chiaro che 20th Century Studios spera in un franchise cinematografico, che è però sarà possibile solamente se il pubblico risponderà in maniera positiva. Un film in costume, oltretutto ambientato in mare, necessita di budget di produzione altissimi. Già il 'Master And Commander' del 2003 era costato 150 milioni di dollari e gli incassi di allora, di poco superiori ai 211 milioni, non consentirono di mettere subito in campo un sequel.

Leggi anche:
- Kay Scarpetta, Jamie Lee Curtis porta in TV il personaggio di Patricia Cornwell
- Diventa un film 'City On Fire' di Don Winslow, versione moderna de 'L'Iliade'
- 'Frammenti dal passato', il trailer del film con Hugh Jackman