Make-up da sera, la scelta tra bon ton e rock

Il trucco rappresenta anche un modo per esprimere la propria personalità e le proprie emozioni

Trucco da sera (iStock Photo)
Trucco da sera (iStock Photo)

Roma, 7 dicembre 2023 – Il make-up non serve solo ad aumentare fascino e sex appeal, ma anche a giocare in modo creativo con la propria immagine e a esprimersi in modi diversi. A seconda di come ci si sente, delle occasioni e dei contesti, un trucco da sera – da sperimentare anche in questo periodo, sotto le Feste, quando le uscite e gli appuntamenti con parenti, amici e colleghi non mancano – potrebbe essere declinato secondo due direttive principali. Nello specifico, il trucco bon ton può riflettere un lato di sé più elegante, sofisticato e classico, mentre lo stile rock può rappresentare un aspetto più audace, ribelle e un po’ eccentrico.

Bon ton

Per realizzare un trucco da sera bon ton, leggero e dai colori delicati, vanno seguiti alcuni step.

Il viso va pulito e idratato prima di applicare un primer. Va poi applicato un fondotinta adeguato al tipo di pelle, steso uniformemente su tutto il viso, coprendo eventuali imperfezioni. Come terzo passaggio, si utilizza un correttore per nascondere occhiaie o imperfezioni localizzate. Successivamente il suggerimento è di fare lievi sfumature di contouring per definire il viso sotto gli zigomi, lungo la mascella e sui lati del naso. L'illuminante è applicato su zigomi, centro della fronte e arcata sopraccigliare.

Per quanto riguarda gli ombretti, per un tocco bon ton si può optare per tonalità neutre o nuance in sintonia cromatica con l’outfit. Si stende una tonalità chiara sull'intera palpebra mobile, e si aggiunge una tonalità più scura nella piega dell'occhio per dare maggiore risalto e definizione allo sguardo. Si traccia una sottile linea di eyeliner lungo la parte superiore delle ciglia. Si applica abbondante mascara per allungare e incurvare le ciglia. Le sopracciglia vengono pettinate e definite con una matita o ombretto.

Si applica un blush nelle tonalità del rosa o pesca sulle guance per un tocco di colore. Per le labbra si può fare un contorno con una matita in tono naturale o del colore del rossetto scelto, di solito nude, pesca, corallo o rosso purchè non sia non troppo acceso: colori sobri, dunque, poco appariscenti.

Rock

Per il trucco da sera rock, si comincia sempre dalla stessa preparazione della base trucco e della pelle come è stata descritta in precedenza, con una detersione accurata e l’applicazione del primer. Come fondotinta si consiglia un prodotto a lunga durata e tenuta, a copertura media o alta, in abbinamento a un correttore per minimizzare eventuali imperfezioni, occhiaie o discromie. Il contouring dovrebbe essere più accentuato rispetto al trucco bon ton per scolpire in modo più deciso zigomi, naso e mascella.

Come ombretti si possono scegliere quelli in tonalità scure come nero, grigio, o colori intensi come il blu o il viola. Va applicato un colore scuro sulla palpebra mobile sfumandolo nella piega dell'occhio per un look intenso e drammatico. Si può poi optare per un eyeliner nero o colorato, anche disegnando una linea alata più spessa e pronunciata. Si aggiunge uno strato abbondante di mascara, per ottenere ciglia lunghe e voluminose, pettinando e riempiendo le sopracciglia in modo deciso per completare lo sguardo rock.

Sulle labbra, infine, si può applicare un rossetto opaco scuro, rosso intenso, burgundy o Dark Cherry, grintoso e audace.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro