Domenica 21 Aprile 2024

Luisa Amatucci, dal teatro al successo in tv con ‘Un posto al sole’

Luisa Amatucci è il volto di Silvia Graziani, personaggio storico della soap di Raitre

L'attrice Luisa Amatucci

L'attrice Luisa Amatucci

Luisa Amatucci è un volto storico nel cast di “Un posto al sole”, la soap più longeva d’Italia, in onda su Rai 3, dal lunedì al venerdì, a partire dalle 20.50 circa. Nata a Napoli il 13 novembre 1971 ha debuttato giovanissima, nel 1979, a teatro nell’opera “Amore e magia nella cucina di mamma”, scritta e diretta da Lina Wertmüller. Proprio sui palcoscenici ha continuato ad ottenere un buon riscontro grazie a numerose opere di successo, da "Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta, guidata anche da Eduardo De Filippo, nel 1982, con “Bene mio e core mio” e “Il Contratto”, l’anno seguente. Lina Wertmüller la sceglie anche per il cast del suo primo film come regista, “Io speriamo che me la cavo”. Era il 1992 e protagonista della pellicola – tratta dal libro cult in quegli anni – fu Paolo Villaggio. Quattro anni dopo, viene richiamata per far parte di “Ninfa plebea” che vede Lucia Cara e Raoul Bova attori principali. Il film ottiene due nomination ai David di Donatello (per Stefania Sandrelli miglior attrice non protagonista e per la Miglior scenografia a Enrico Job). Ma il grande pubblico inizia a conoscere sempre più Luisa Amatucci grazie a “Un posto al sole”, a partire dal 1993. Un anno prima aveva preso parte al film tv “Assunta Spina” ma è il personaggio di Silvia Graziani nella soap di Rai 3 a decretare la fama e il successo. A più di trent’anni dal suo esordio, Luisa Amatucci ancora oggi fa parte del cast. Ha lasciato “Un posto al sole” in due occasioni, nel 2000 e nel 2004, quando rimase incinta dei suoi due figli, Lorenzo e Giuliana, avuti insieme al compagno Gianni Netti. Poi è arrivata la decisione di tornare a riprendere il ruolo di Silvia negli intrighi di Palazzo Palladini.  

Luisa Amatucci, il marito Gianni Netti è morto il 18 febbraio 2024

Luisa Amatucci è reduce da un profondo e doloroso lutto che l’ha coinvolta. Domenica 18 febbraio, infatti, è morto Gianni Netti, l’uomo con il quale aveva avuto due figli e una vita piena d’amore. “Ciao amore della mia vita” ha scritto l’attrice sui social, per annunciare la triste notizia della scomparsa. L’uomo era un imprenditore napoletano, titolare di una vineria nel centro della città di Napoli. Secondo le ultime notizie emerse sarebbe stato malato da tempo. Un lutto e la scomparsa di un uomo che lascia anche due figli Lorenzo (23 anni) e Giuliana (19enne). Un affetto immenso è stato dimostrato ed espresso dalle persone che hanno collaborato, in ambito professionale, con Gianni Netti. Queste le parole dello staff per ricordarlo e ringraziarlo: ”Garbo, ironia, accoglienza, umanità… Un grande professionista, una persona vera, sempre pronto a tendere una mano… Un’innata comunicativa e simpatia gli hanno permesso di entrare nelle vite di tutti quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerlo. Mancherai Gianni..” Non sono mancati, ovviamente, numerosi saluti da parte dei colleghi di set di Luisa Amatucci, vicini a lei e al suo dolore. Alberto Rossi, che nella soap interpreta Michele, il marito di Silvia, lo ha ricordato pubblicamente come “una delle persone più simpatiche, più ironiche che abbia mai conosciuto”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro