di Eva Desiderio

Un nome e un mito. Di potenza, velocità, grande eleganza. Un’eredità ideale e reale portata avanti con grande orgoglio e intraprendenza dal fondatore, Tonino Lamborghini e dalla sua famiglia. Era il 1981 quando il commendator Tonino, erede della famiglia Lamborghini e del geniale padre Ferruccio, ha fondato l’azienda e dunque il prossimo 2021 si festeggeranno i 40 anni del brand che ha sede nel Palazzo del Vignola, villa rinascimentale alle porte di Bologna realizzata dal celebre Jacopo Barozzi detto Il Vignola. Un luogo che testimonia i valori dell’impresa che fa del design contemporaneo e della bellezza i punti di forza per un lifestyle experience brand dalle enormi potenzialità con una gamma di prodotti di lusso infinita: orologi, occhiali, pelletteria, cellulari, profumi, complementi di arredo, abbigliamento, accessori sportivi, golf&utility cart, prodotti beverage, hotel a 5 stelle, progetti real estate, caffetterie e ristoranti a marchio Tonino Lamborghini.

Un universo in evoluzione con una missione: portare nel mondo lo stile di vita italiano, restando fedele al Dna familiare che affonda le radici nell’ingegneria meccanica e nel design automobilistico. E il simbolo del “Toro che carica” su sfondo rosso trionfa. Tonino Lamborghini, classe ’47, è il presidente sempre presente in azienda. Dal 2016 è affiancato dal primogenito Ferruccio, vicepresidente e ceo che dal nonno ha ereditato la passione per la velocità essendo pilota di motociclismo. "Ma adesso – racconta – ho poco tempo per le mie passioni, il lavoro in azienda mi ha conquistato: sono concentrato sul rinnovamento dei prodotti. L’anima creativa ed ecclettica di mio padre ci guida. Soprattutto nello spronarci a non accettare mai compromessi sulla qualità".

Il consumatore che sceglie Tonino Lamborghini è molto esigente. La ridefinizione dei piani di licensing ha portato allo sviluppo di un bel progetto sulle borse da donna e la pelletteria guidato da Ginevra Lamborghini, nata a Bologna nell 1992, secondogenita della famiglia (poi ci sono Elettra che si è recentemente sposata, e le gemelle più piccole Flamina e Lucrezia), cantante e appassionata di musica e ora creative advisor di “Ginevra”, collezione alta di gamma di bag realizzate a mano da artigiani esperti e di cui lei stessa è testimonial.