Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
19 apr 2022

'La svolta', il nuovo crime/thriller di Netflix

Esordio cinematografico per il regista Riccardo Antonaroli, è interpretato da Brando Pacitto e Andrea Lattanzi: esce in streaming il 20 aprile

19 apr 2022
Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Mercoledì 20 aprile esce in streaming su Netflix il film italiano 'La svolta', un thriller drammatico che racconta due solitudini dalle quali nasce un'improbabile amicizia. Perché i due in questione si incontrano quando uno ha una pistola in mano e l'altro è minacciato dall'arma.

'La svolta', tutto sul film

La trama si svolge nella zona urbanistica della Garbatella, a Roma. Qui vive il giovane Ludovico: timido, impacciato, disegnatore di fumetti che non sa di essere bravo e che nutre un innamoramento platonico per una donna alla quale non sa come parlare. Un giorno piomba nella sua vita Jack, suo coetaneo, piccolo criminale dal cuore buono che ha rubato dei soldi alla persona sbagliata e cerca un nascondiglio insospettabile. Sotto minaccia di una pistola, Jack costringe Ludovico ad aprirgli le porte di casa e i due si barricano dentro. La frequentazione ravvicinata apre squarci di positività nelle vite di entrambi e battezza un'imprevista amicizia.

'La svolta' è l'esordio lungo per il regista Riccardo Antonaroli, che si è fatto le ossa dirigendo episodi della serie TV 'I cavalieri di Castelcorvo' (2020) e lavorando dal 2009 come regista della seconda unità e assistente alla regia. La sceneggiatura è stata firmata da Roberto Cimpanelli e Gabriele Scarfone: il primo al terzo credito dopo 'Un inverno freddo freddo' e 'Baciami piccina', il secondo all'esordio lungo.

A proposito del cast: Ludovico è interpretato da Brando Pacitto ('Braccialetti rossi'), Jack da Andrea Lattanzi ('Summertime'), mentre lo spietato killer che dà la caccia a Jack ha il volto di Marcello Fonte ('Dogman'). Accanto a loro Ludovica Martino, Max Malatesta, Chabeli Sastre, Gonzalez Federici Tocci, Cristian Disante, Aniello Arena, Grazia Schiavo e Claudio Bigagli

Le recensioni e come guardare il film

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?