23 apr 2022

Il Concertone tra debutti e pace

Sotto la scure della pandemia, negli ultimi due anni, era finito anche il tradizionale Concertone del Primo maggio in piazza San Giovanni a Roma, costretto a ricorrere a esibizioni solitarie in studio il primo anno e a un pubblico super ridotto nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica il secondo. Quest’anno l’evento organizzato da Cgil, Cisl e Uil si riprende il suo spazio e la sua gente, e torna in piazza, trasmesso in diretta su Raitre, Rai Radiodue e Rai Play. Lo slogan scelto è Al lavoro per la pace, per continuare a sollecitare il confronto sui temi da sempre cari al Concertone senza dimenticare ciò che succede poco lontano dai nostri confini. E proprio per questo sono stati scelti come unici e simbolici ospiti internazionali i Go_A (nella foto), un gruppo musicale ucraino che ha rappresentato il Paese all’Eurovision 2021. Alla conduzione ci sarà per la quinta volta consecutiva Ambra Angiolini.

Sarà lei ad accogliere gli oltre 30 artisti che si alterneranno sul palco. Tra gli ospiti Marco Mengoni e Max Pezzali, entrambi alla loro prima volta in piazza San Giovanni, poi Carmen Consoli, l’intramontabile Ornella Vanoni, Coez (che agli inizi della sua carriera, quel palco per quattro anni lo ha vissuto facendo il facchino), Rkomi che guida un nutrito gruppo di rapper presenti da Mecna a Mr. Rain, passando per Rancore e Fasma. E poi ancora Tommaso Paradiso, Willie Peyote, Fabrizio Moro, Enrico Ruggeri, Le Vibrazioni. Luca Barbarossa sarà con gli Extraliscio, la Bandabardò con Cisco. Tornano i Coma_Cose, La Rappresentante di Lista, Clementino e l’Orchestraccia. Attenzione anche alle nuove realtà con Ariete, Bresh, Caffellatte con Deddy, Bigmama, HU, Mara Sattei, Angelina Mango. Completano il cast Claver Gold, Luchè, Mace ft. Rkomi, Venerus, Gemitaiz, Colapesce, Joan Thiele, Mobrici, Psicologi, Rovere, Sinkro, VV.

Inoltre, per la prima volta al Concertone, ci saranno gli artisti di Notre Dame de Paris, con una performance che celebra vent’anni dello spettacolo di Riccardo Cocciante. I momenti di riflessione saranno affidati a Barbascura X, Francesca Barra e Claudio Santamaria, Giovanna Botteri, Marco Paolini, Riccardo Iacona, Stefano Massini e Valerio Lundini.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?