10 mar 2022

George R.R. Martin parla dei prequel del Trono di spade

Lo scrittore e sceneggiatore rivela anche a che punto è il romanzo 'Winds of Winter' e la sua reazione alla serie TV 'House of Dragon'

George R.R. Martin
George R.R. Martin

Grazie all'enorme successo di 'Game of Thrones' ('Il trono di spade'), George R.R. Martin si è ritrovato con l'agenda zeppa di impegni: è infatti coinvolto attivamente nella realizzazione di una quantità di spin-off per la TV e, nel tempo libero, continua a lavorare al romanzo 'Winds of Winter', penultimo libro della saga delle 'Cronache del ghiaccio e del fuoco'. Attraverso il proprio blog, Martin ha fornito un po' di aggiornamenti sulle sue creature.

 

George R.R. Martin sui prequel del 'Tono di spade'

Intanto, è in fase di sviluppo una serie TV dedicata a una leggendaria regina/guerriera di Dorne. La showrunner è Amanda Segel, famosa soprattutto per il lavoro svolto su 'Person of Interest'. Altro show in lavorazione è quello dedicato al famoso esploratore e mercante Corlys Velaryon, il cui titolo è diventato 'The Sea Snake' (prima era 'Nine Voyages'): in questo caso lo showrunner è Bruno Heller ('Rome').

 

Procede anche la serie prequel che adatta 'Il cavaliere dei sette regni', libro che comprende tre novelle ambientate circa novant'anni prima degli eventi narrati nel 'Trono di spade'. I protagonisti sono il cavaliere errante Sir Duncan l'Alto, detto Dunk, e il suo giovane scudiero Egg, soprannome di colui che diventerà re Aegon V della casa Targaryen. La prima stagione porterà su piccolo schermo la prima delle tre novelle e lo showrunner è Steve Conrad ('Patriot'). Martin si è detto contento che Conrad voglia restare il più fedele possibile a quanto da lui scritto su carta e ha anche espresso il desiderio di scrivere nuove novelle dedicate a Dunk ed Egg, in modo da fornire ulteriore materiale alla serie TV.

Altro titolo in lavorazione è 'The Golden Empire', una serie d'animazione ambientata nella terra fittizia di YiTi, ispirata alla Cina. Martin non ha rivelato il nome dello showrunner, ma ha confermato che quest'ultimo progetto uscirà in streaming su HBO Max, mentre gli altri tre appena citati arriveranno in TV: negli Stati Uniti su HBO, da noi ancora non si sa.

Infine, la serie prequel 'House of The Dragon' è ormai in fase di montaggio, con arrivo su HBO previsto entro la fine del 2022. La trama è ambientata negli anni che segnano il declino della casata dei Targaryen (quelli che hanno i draghi) e si svolgerà nell'arco di dieci episodi. Martin ha detto: "Ciò che ho visto mi è piaciuto davvero tanto e non vedo l'ora di averne di più".

A che punto è il romanzo 'Winds of Winter'

Martin ha confermato di essere "coinvolto molto e direttamente nella realizzazione dei nuovi show" e questo gli ha lasciato poco tempo per dedicarsi a 'Winds of Winter' e quindi per chiudere a modo suo la saga che ha ispirato 'Il trono di spade' (e di cui già conosciamo un finale possibile grazie alla serie TV). "Con 'Winds' ho fatto molti progressi nel 2020 e pochi nel 2021", ha scritto Martin: "Ma pochi non significa nessuno. Il mondo delle 'Cronache del ghiaccio e del fuoco' è la mia priorità e rimarrà tale fino quando tutta la storia sarà narrata". Insomma: impossibile dire quando uscirà il nuovo romanzo, però Martin assicura che ci sta lavorando e che lo sta facendo seriamente. Per il momento i fan devono accontentarsi di questo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?