Lunedì 15 Luglio 2024

'Feria - La luce più oscura', la nuova serie thriller spagnola di Netflix

Ha elementi fantasy e horror, esce in streaming il 28 gennaio: trama, trailer e tutto quello che c'è da sapere

Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Dettaglio del poster - Foto: Netflix

L'enorme successo della serie TV 'La casa di carta', e anche quello più contenuto di titoli come 'Sky Rojo' e 'Suburbia Killer', ha resto particolarmente appetibili per Netflix gli show spagnoli: così venerdì 28 gennaio esce in streaming un nuovo prodotto, che si intitola 'Feria - La luce più oscura' ed è un thriller con elementi fantasy e horror. La critica ne ha parlato bene, pur senza particolare trasporto.

'Feria - La luce più oscura', tutto sulla serie TV

La trama è ambientata a metà degli anni Novanta, in un piccolo paese che si trova tra le montagne dell'Andalusia. Qui la vita di due sorelle adolescenti viene sconvolta dal sospetto che i loro genitori, recentemente scomparsi, abbiano commesso un crimine che ha lasciato dietro di sé 23 cadaveri. La polizia indaga, le tensioni interne alla piccola comunità crescono e la presenza di una misteriosa setta esoterica complica di molto lo scenario. Come andrà a finire? La serie TV 'Feria - La luce più oscura' è stata creata da Agustin Martínez e Carlos Montero: il primo è autore di show come 'La caccia - Monteperdido' e 'Sin tetas no hay paraiso', mentre il secondo ha scritto fra le altre cose 'Élite' e 'Fisica o chimica'. Nel cast spiccano le due adolescenti protagoniste, interpretate da Ana Tomeno (vista in 'La isla minima') e Carla Campra ('Tutti lo sanno').

Il trailer in lingua originale e con sottotitoli in inglese

Le recensioni e come guardare la serie TV

I critici che hanno potuto guardare in anteprima 'Feria - La luce più oscura' hanno scritto recensioni mediamente positive, ma senza particolari entusiasmi. Il mistero che muove la trama non è stato giudicato più di tanto originale, ma nel complesso l'andamento narrativo è quello giusto e il risultato è avvincente. Bene anche la dinamica fra le due sorelle, raccontata con efficacia e profondità, e bene pure l'interpretazione delle attrici che ne indossano i panni. Meno convincenti alcuni personaggi di contorno, giudicati un po' troppo sopra le righe. La prima stagione di questa serie TV è composta da 8 episodi che durano circa cinquanta minuti l'uno. La visione è inadatta ai più piccoli, perché ci sono parecchie nudità, maschili come femminili, e molti elementi visivi hanno un impatto genuinamente horror. Chi avesse l'età giusta e volesse guardare 'Feria - La luce più oscura' deve solamente attendere il 28 gennaio, giorno dell'inserimento all'interno del catalogo di contenuti in streaming di Netlfix.