Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
22 giu 2022

Florence Pugh nella miniserie Netflix 'La valle dell'Eden'

Il nuovo adattamento del romanzo di Steinbeck è scritto da Zoe Kazan, nipote del regista che portò il libro su grande schermo nel 1955 (film interpretato da James Dean)

22 giu 2022
Florence Pugh
Florence Pugh
Florence Pugh
Florence Pugh

Dopo avere vinto quella che pare essere stata una corsa al rialzo, Netflix si è aggiudicata la miniserie 'East of Eden', nuovo adattamento di uno dei maggiori romanzi di John Steinbeck. La protagonista sarà Florence Pugh, la produzione verrà gestita da Anonymous Content ed Endeavor Content, infine la sceneggiatura sarà firmata da Zoe Kazan. Il cognome non inganna: è la nipote di quell'Elia Kazan che portò il libro di Steinbeck su grande schermo nel 1955 e lo fece interpretare da una della grandi star dell'epoca, James Dean.

Zoe Kazan non è una sprovveduta. Come sceneggiatrice si è fatta un nome grazie ai lungometraggi 'Ruby Sparks' (2012, che ha anche interpretato) e 'Wildlife' (2018): due precedenti che promettono bene, in vista del suo terzo credito come scrittrice per lo schermo, appunto l'adattamento della 'Valle dell'Eden'. Il romanzo, pubblicato in patria nel 1952 e uscito in Italia due anni più tardi, è considerata l'opera più ambiziosa di John Steinbeck: lui stesso ha detto "penso che tutto ciò che ho scritto è stato, in qualche modo, di preparazione a questo". Racconta una storia ambientata nella valle di Salinas, in California, negli anni che vanno dall'inizio del XX secolo alla fine della prima guerra mondiale. Il grosso della trama ruota attorno a due famiglie, i Trask e gli Hamilton, ma un pezzo importante della vicenda ha per protagonista una ragazza di nome Cathy Ames.

Proprio quest'ultima sarà interpretata da Florence Pugh, 26enne inglese e una delle attrici maggiormente sotto i riflettori in questi anni: ha conquistato la ribalta grazie al film indipendente 'Lady Macbeth', ha dominato lo schermo nell'horror d'autore 'Midsommar - Il villaggio dei dannati', ha meritato la nomination agli Oscar con 'Piccole donne' ed è entrata nell'universo dei supereroi Marvel interpretando la sicaria Yelena Belova in 'Black Widow' e nella serie TV 'Hawkeye'.

Zoe Kazan ha rivelato di avere letto 'La valle dell'Eden' quando era adolescente e che da allora ha coltivato il desiderio di adattarlo per lo schermo: "Più di ogni cosa volevo dare il massimo risalto alla singolare e sorprendente antieroina del romanzo, Cathy Ames. E Florence Pugh è la Cathy dei nostri sogni. Non riesco a immaginare un'attrice più elettrizzante per dare vita a questo personaggio. Scrivere questa miniserie, nel corso degli ultimi due anni, è stato il culmine creativo della mia vita. Spero che, insieme a Netflix, Anonymous Content ed Endeavor Content, possiamo rendere giustizia a questo materiale e gettarvi una nuova luce per il pubblico del XXI secolo".

Ora bisogna trovare un regista, o una regista, e completare il resto del cast. L'uscita in streaming non è ancora stata fissata ufficialmente, ma di certo non se ne parla prima della fine del 2023.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?