A casa senza trucco
A casa senza trucco

Tanto tempo da passare a casa e pochissima voglia di truccarsi: la stragrande maggioranza delle italiane rinuncia al make up durante l’emergenza Coronavirus. È la scelta giusta? A guardare quello che fanno star internazionali e influencer, forse si, anche se la regola non vale per tutti.

Il make up resta nel beauty case

Uno dei pochi vantaggi dell’obbligo di stare in casa è sicuramente quello di non doversi truccare ogni mattina. Sono tante le italiane che hanno deciso di passare le giornate casalinghe legate all’emergenza Coronavirus lasciando nel beauty case pennelli, mascara, ombretti e tutti gli altri prodotti beauty (a proposito, ecco come conservare i prodotti per farli durare di più). Un esempio che hanno seguito – basta guardare i loro post su Instagram – anche celebrity hollywoodiane e influencer di casa nostra: un periodo di detox dal trucco che è diventata una vera e propria tendenza. Alcuni esempi famosi? Jennifer Lopez, Cindy Crawford, Alicia Keys e Michelle Pfeiffer che hanno postato le loro foto nature con #nomakeupmovement sui loro profili. 

I benefici per la pelle

Oltre al fattore estetico un periodo senza trucco aiuta sicuramente la pelle a purificarsi dal make up intenso e permette al derma di respirare di più e meglio, evitando l’ostruzione dei pori. Il risultato? Un derma meno impuro e naturalmente levigato, che appare più giovane ed elastico. Il periodo di quarantena e senza trucco può essere, inoltre, quello migliore per prendersi cura della salute della pelle, con trattamenti di bellezza, maschere per il viso e la possibilità di organizzare una piccola beauty farm casalinga.

È la scelta giusta?

Difficile dire, in assoluto, se il detox dal make up sia la scelta giusta. Se i benefici per la pelle sono sicuramente tanti qualcuno in meno può esserci dal punto di vista mentale. Truccarsi anche a casa, infatti, regala a qualcuno la sensazione di normalità che in un periodo travagliato come questo può diventare di grande conforto. Una regola che vale sempre quindi in questo caso non c’è: il consiglio è quello di fare ciò che fa stare meglio, magari scegliendo un giorno per truccarsi anche a casa lasciando gli altri liberi dal make up.