Torino, 4 aprile 2018 - Per il secondo anno consecutivo (dopo Amalfi, Positano, Salerno, Rapallo e Venezia) "Cartoons on the Bay" torna a Torino a Palazzo Carignano, una sede che vedrà coesoistere fianco a fianco il meglio dell'animazione internazionale con il Museo del Risorgimento.

Sarà la musica il tema del 2018 e il Canada sarà il Paese ospite d'onore, ma colpisce la scelta del festival dell'animazione e della tv dei ragazzi (organizzato dalla Rai e diretto da Roberto Genovesi)  di dedicare un ampio spazio al tema della Shoah, del razzismo e dell'antisemitismo. Tra le mostre in programma, infatti, spicca quella allestita fino al 1° giugno al Museo delle Carceri Nuove: "1938-2018. Ottanta anni dalle leggi razziali in Italia. Il mondo del fumetto e dell'animazione ricordano l'orrore dell'antisemitismo ".  Un'esposizione organizzata proprio nel triste anniversario delle leggi razziali e alla quale hanno partecipato oltre 160 disegnatori e illustratori.

In questo solco si inserisce l'attesa anteprima assoluta ai bambini delle scuole di Torino e alla stampa dello special in animazione di Rai Ragazzi  “La stella di Andra e Tati” che racconta la storia vera delle sorelle Alessandra e Tatiana Bucci, sopravvissute al campo di sterminio di Auschwitz, che saranno presenti in sala venerdì mattina 13 aprile in occasione della proiezione. Un film di 26 minuti diretto da Rosalba Vitellaro e Alessandro Belli con i disegni di Annalisa Corsi, prodotto da Rai Ragazzi e Larcadarte, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell'Università e della Ricerca, che andrà in onda su Rai Gulp e sarà poi utilizzato come materiale didattico nelle scuole. Attesa anche per il progetto su "La bicicletta di Bartali" , di Lynx Multimedia Factory, che parte dall'eroico impegno del grande ciclista per salvare tanti ebrei durante la Seconda guerra mondiale.

"Pensiamo che i cartoni animati e le produzioni di animazione-  spiega il direttore generale della Rai, Mario Orfeo - possano essere un messaggio per aiutare a conoscere di più la nostra storia. Se saremo in grado di educare oggi, domani potremo anche proporre una TV più alta" .

Tra le personalità a cui saranno assegnati riconoscimenti, nel corso di questa edizione, Bruno Bozzetto, che verrà inserito nella 'Hall of Fame' dell'animazione e Gary Goldman a cui sarà consegnato il "Pulcinella Career Award ". Un premio alla carriera andrà anche a Francesco Testa e Cristina Lastrego, due artigiani dell'animazione d'autore, eredi dell'arte di Emanuele Luzzati.  

Come sempre sarà protagonista delle giornate di 'Cartoons on the Bay' il concorso dei 'Pulcinella Awards' per le migliori serie tv e i migliori lungometraggi. Tra i lungometraggi in concorso figura anche 'La Gatta Cenerentola' di Mad dopo il successo ai David di Donatello.

Corposa la partecipazione della Rai nelle nomination con nove titoli: nella categoria Piloti di serie con '44 gatti', 'Topo Gigio' e 'Mumfie'; nella categoria prescolare concorre 'Trulli Tales - Le avventure dei Trullalleri'  mentre 'Max & Maestro' e 'Paf - il cane' sono le due serie in gara nella categoria Kids, entrambe coprodotte con partner francesi; il cortometraggio 'Dreaming of You', è selezionato per la nuova categoria VR Cartoons;  nelle Tv Series Teens 12+ gareggia 'Spike Team 3', mentre 'Sara e Marti #La NostraStoria', una nuova serie per ragazzi in live action è nella cinquina serie tv live action/ibride.

Il festival sarà l'occasione, da parte della Rai, per presentare la nuova app RaiPlay YoYo dedicata ai bambini e alle loro famiglie. La nuova App completamente senza pubblicità mette a disposizione di bambini tra i 2 e gli 8 anni e delle loro famiglie "il mondo di yoyo " con la possibilità di scegliere tra i cartoni animati o i propri personaggi preferiti con un accesso lineare o personalizzato.