"Adieu Bébel": la Francia ieri ha reso solenne omaggio a Jean-Paul Belmondo, l’eroe dai mille volti scomparso lunedì scorso, all’età di 88 anni, nella sua casa di Parigi, lasciando la Francia e l’Europa orfani di uno dei suoi più grandi attori. "Amiamo Belmondo perché ci assomigliava", ha dichiarato il presidente francese Emmaniel Macron, nell’elogio funebre pronunciato durante l’omaggio nazionale al grande attore scomparso. Una cerimonia che si è tenuta nel complesso monumentale degli Invalides, nel cuore di Parigi. Presenti i famigliari, responsabili politici, sportivi e ammiratori.