Matthew Perry
Matthew Perry
Altro che divi, sembrano cascamorti qualsiasi. Ha destato scandalo la notizia riportata dal Daily Mail secondo la quale la star del telefilm Friends Matthew Perry, 50 anni all’epoca dei fatti (ora 51), avrebbe cercato di abbordare una ragazzina di 19 anni (ora 20) sull’App di incontri Raya, versione molto esclusiva di Tinder (viene ammesso solo l’8% di chi ne fa richiesta e si paga un abbonamento), dove molte celebrità hollywoodiane pare abbiano trovato sfogo ai loro bollenti spiriti durante la pandemia. Una vicenda che ha illustri precedenti – tra lo scanzonato e il rischio di galera – come l’iscrizione di Sharon Stone su Meetic che fu bloccata perché pensavano si trattasse di un fake, e le avance via Instagram a una 17enne scozzese fatte nel 2014 dall’attore e regista James Franco che le proponeva...

Altro che divi, sembrano cascamorti qualsiasi. Ha destato scandalo la notizia riportata dal Daily Mail secondo la quale la star del telefilm Friends Matthew Perry, 50 anni all’epoca dei fatti (ora 51), avrebbe cercato di abbordare una ragazzina di 19 anni (ora 20) sull’App di incontri Raya, versione molto esclusiva di Tinder (viene ammesso solo l’8% di chi ne fa richiesta e si paga un abbonamento), dove molte celebrità hollywoodiane pare abbiano trovato sfogo ai loro bollenti spiriti durante la pandemia.

Una vicenda che ha illustri precedenti – tra lo scanzonato e il rischio di galera – come l’iscrizione di Sharon Stone su Meetic che fu bloccata perché pensavano si trattasse di un fake, e le avance via Instagram a una 17enne scozzese fatte nel 2014 dall’attore e regista James Franco che le proponeva via social – nonostante fosse ben al corrente del fatto che la ragazza fosse minorenne – di andarla a trovare nell’albergo newyorkese dove la giovane era in vacanza.

"Sono vecchio come tuo padre?" ha chiesto Perry tramite l’App Raya alla fanciulla bionda dopo averle mandato una serie di messaggi a dir poco imbarazzanti. L’attore, che è attualmente fidanzato con Molly Hurwitz, 29 anni, che ha sofferto per tantissimo tempo di problemi di abuso di alcol e che ha appena finito di girare un episodio per l’attesissima reunion di Friends (telefilm cult andato in onda dal ’94 al 2004), ha contattato Kate Haralson nel maggio del 2020. Alla scoperta di chi fosse, la ragazza ha dichiarato di essersi sentita "a disagio". La giovane – ora appunto ventenne – ha voluto denunciare la vicenda adesso per mostrare al mondo come gli uomini più anziani di Hollywood si stiano "approfittando" delle ragazzine trovate nelle App di incontri. E così ha immortalato lo scambio con l’ex Chandler tv con un video postato giovedì scorso con la didascalia: "Quando incontri Matthew Perry come fosse uno scherzo su un’app di incontri, e lui gioca a farti 20 domande". Nel video di 16 secondi, Perry viene visto sorridere mentre le chiede, con fare da “piacione“: "Giochi sempre così tanto con i capelli?", e lei risponde: "Credo di sì".

La star di Friends non è stato l’unico a lanciarsi a capofitto su Raya per trastullarsi in tempi di noiosa pandemia. C’era stato prima – notizia di qualche giorno fa – Ben Affleck, 48 anni, divorziato da Jennifer Garner dal 2018 e spesso in rehab per colpa dell’alcol, e infatti la Haralson ha detto a Page Six di essersi "ispirata" alla ventinovenne Nivine Jay che di recente ha pubblicato un video di Affleck mentre la tampinava su Instagram dopo che lei lo aveva lasciato a bocca asciutta su Raya. "In molti mi hanno detto che sono stata cattiva per aver fatto quel post ma sento che le persone dovrebbero essere consapevoli di quello che sta accadendo. Non credo che a Perry importasse molto della mia età", ha detto Kate. Non è certo se i due si siano incontrati ma pare che lui le abbia detto: "Forse un giorno puoi ottenere un test Covid e venire da me".

Sempre giovedì ci ha pensato Chrissy Teigen, moglie della superstar John Legend, a puntare l’indice contro i predatori-divi. Chrissy, 35 anni, ha detto che Affleck e Perry fanno video "raccapriccianti" per avere un appuntamento. "Le celebrità non dovrebbero fare queste raccapriccianti richieste video disperate su Raya, ed è quantomeno di cattivo gusto inseguire le giovani con messaggi privati. Entrambi avete sbagliato, congratulazioni", ha twittato Teigen, riferendosi a Perry e Affleck, ai suoi 13,6 milioni di follower.

Di recente anche l’attrice Drew Barrymore ha rivelato di aver visto molte altre celebrità su Raya dicendo che "è stato orribile: è come sfogliare un giornale tipo Us Weekly, e invece le star non sono sulle pagine di un magazine, ma lì sul sito, a cercare appuntamenti". Pare che abbiano fatto o stiano facendo uso di Raya anche Moby, Lily Allen, Cara Delevigne, Raven-Symoné, Tommy Lee, Whitney Cummings, Demi Lovato, Channing Tatum e Chelsea Handler. Contattato dal Daily Mail, Perry ha preferito non rispondere. Sarà arroganza o pura e semplice vergogna?