Nuova tappa dello slow tour di Patrizio Roversi in Romagna: la raccolta delle olive! Nella Valle del Lamone anche se siamo lontani dal mare e dai fiumi, si produce l'olio da oltre 2000 anni. Il merito è del clima, più caldo rispetto alle zone vicine, favorito dalla particolare forma ad anfiteatro della vallata che blocca i venti freddi della Pianura Padana permettendo un'ottima coltivazione del prodotto. Qui abbiamo un eccellente rapporto tra territorio e prodotto e le due varietà di olive che crescono meglio sono la Nostrana e la Ghiacciola. Brisighella si rileva ancora una volta una grande scoperta!