Un’edizione da record. Il 61° Salone Nautico di Genova si è chiuso con il 30 per cento di visitatori in più dello scorso anno, in quella che fu l’edizione della ‘ripartenza’ dopo il lockdown. Nonostante le restrizioni imposte dalla normativa anticovid, quest’anno sono state oltre 94mila le presenze alla kermesse allestita al Porto Antico, per un’affluenza che non è stata fine a se stessa, dato che Confindustria Nautica ha stimato in oltre il 15% in più il volume dei contratti e degli ordini firmati durante l’evento rispetto all’edizione 2020. Un Salone che nei cinque giorni si è caratterizzato anche per altri numeri, come le quasi seimila (5.874) prove in mare e 78 eventi fra convegni, seminari, conferenze e presentazioni.

Adesso la concentrazione

del mondo della nautica si sposta negli Emirati Arabi Uniti per l’Esposizione Universale.