1 apr 2022

L’Europa come nella Grande Guerra. Quei soldati nel fango delle trincee

Padri e studenti in prima linea. Ihor sogna di diventare medico: "Voglio salvare vite, qui devo uccidere"

salvatore garzillo
Esteri
featured image
Un soldato ucraino in trincea

Kiev, (Ucraina), 1 aprile 2022 - Il fango oggi è secco, l’unica buona notizia della giornata. I mortai cadono senza un ritmo preciso, il cervello non riesce ad abituarsi. L’imprevedibilità è sfiancante ma gli uomini del sergente Ihor sono duri abbastanza da non dargli peso. Siamo su un pezzo di terra a est di Kharkiv, tra Kulynychi e Zernove, a questo punto di frontline i checkpoint sono piccole fortificazioni con mitragliatrici pronte e soldati attenti. Sotto di loro solo terra scavata in stretti cunicoli che portano ai bunker. La trincea nel 2022 è uguale a quella della Prima guerra mondiale nel nord Italia, un secolo fa. Cambiano solo le armi.  Tutti col Kalashnikov tranne uno che ha sulla spalla un Rpg, un lanciarazzi, e ai piedi un Javelin. Cambia anche il sistema per comunicare. "Fammi una foto con questa bandiera, voglio mandarla a un mio commilitone che sta combattendo a Mariupol", ci chiede Morpeh, 56 anni, denti sparsi qui e lì ma – ci dicono – con la forza di tre uomini. Apre una grande bandiera con una croce blu in campo bianco e un quadrato giallo-blu in un riquadro. "Sono i Marines ucraini – ci spiega il sergente Ihor –. Poi mandagliela su WhatsApp. Mi raccomando non prendergli la faccia. La sua famiglia è ancora nei territori occupati dai russi". È un problema di molti soldati in questo avamposto che dal 24 febbraio, giorno dell’inizio dell’invasione, vivono per difendere la linea dai nemici. L'esercito russo si concentra a Sud. Nuove truppe per il Donbass "I russi sono a poca distanza, laggiù, a un paio di chilometri. Ma non temere per il rumore, questa è la nostra artiglieria che spara" – continua Ihor, 31 anni e il sogno di diventare dottore –. Ero uno studente di medicina e qui sono anche ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?