Venerdì 19 Luglio 2024

Spagna, la principessa Leonor di Borbone ha giurato sulla Costituzione. Ora è l’erede al trono

L'investitura nel giorno del suo 18° compleanno. Alla cerimonia assenti gli indipendentisti, la sinistra radicale e due ministri di Podemos

Madrid, 31 ottobre 2023 - La principessa Leonor di Borbone ha giurato fedeltà alla Costituzione iberica e, da ora, è ufficialmente l'erede al trono di Spagna. La solenne investitura, che avviene nel giorno del 18° compleanno della primogenita del re Felipe VI e della regina Letizia, si è svolta nel corso di una seduta speciale del Congresso, a cui però non hanno preso parte gli esponenti dei partiti indipendentisti baschi e catalani e quelli della sinistra radicale. Presente invece il primo ministro in carica Pedro Sánchez e la maggior parte dei suoi ministri, ad eccezione dei due ministri di Podemos, Ione Belarra e Irene Montero, e del ministro di Izquierda Unida, Alberto Garzón.

Leonor di Borbone giura fedeltà alla Costituzione spagnola (Ansa)
Leonor di Borbone giura fedeltà alla Costituzione spagnola (Ansa)

Al di là delle assenze politiche ideologiche però, in Spagna è già 'leonormania'. A Madrid centinaia di persone si sono assiepate davanti ai maxi schermi per sentirla pronunciare l'impegno di "adempiere fedelmente ai miei doveri, di sostenere la Costituzione e le leggi, di rispettare i diritti dei cittadini e delle comunità autonome e di essere fedele al Re" sulla stessa Carta costituzionale su cui giurò il padre nel 1986. “Chiedo agli spagnoli di credere in me”, ha detto la neo maggiorenne principessa nel passaggio centrale del primo discorso dopo il giuramento. L'erede al trono ha fatto appello al senso del dovere con cui "condurrò le mie azioni in tutti gli ambiti della mia vita, badando sempre agli interessi generali della nostra Nazione; osserverò comportamenti che meritano il riconoscimento e l'apprezzamento dei cittadini e rispetterò i miei doveri e obblighi con totale dedizione e dedizione incondizionata, cercando sempre di crescere come persona con l'amore e il sostegno della mia famiglia".

La principessa Leonor con il re Felipe VI (Ansa)
La principessa Leonor con il re Felipe VI (Ansa)

“Cara Leonor, non sarai sola nel tuo cammino – ha detto il padre Felipe, prendendo la parola subito dopo lei –. Troverai il sostegno necessario nella tua famiglia, come in quello del popolo spagnolo che saprà riconoscere la tua dedizione dimostrando incoraggiamento e affetto. Il tuo giuramento – ha concluso il re - è l'espressione solenne dell'impegno di chi incarna la continuità della nostra monarchia parlamentare con i nostri principi democratici e valori costituzionali”.

Da agosto, terminato il ciclo di studi superiori, la principessa ha iniziato l’addestramento militare di un anno all’Accademia dell’Esercito, a cui seguiranno i dodici mesi in Aeronautica Militare e altri dodici in Marina, insieme al percorso universitario. Da sottolineare come la giovane erede al trono stia interpretando il suo ruolo in un modo molto più moderno e aperto alla società rispetto alle tradizioni del passato, soprattutto grazie al volere della madre (ex giornalista della tv pubblica, ndr).