Lunedì 15 Luglio 2024
FABIO LOMBARDI
Economia

Sciopero treni oggi, lunedì 12 febbraio 2024: orari e servizi garantiti

Previsti disagi con possibili ritardi e cancellazione di corse. Trenitalia ha diffuso un elenco dei collegamenti garantiti. Frecce e Intercity circoleranno regolarmente

Roma, 10 febbraio 2024 – Lunedì 12 febbraio sarà una giornata di passione per pendolari e chi viaggia in treno. Alcune sigle sindacali hanno infatti proclamato uno sciopero nazionale di 8 ore del trasporto ferroviario.

Doppio sciopero dei treni. Stazioni in tilt e tanti disagi. E oggi si continua fino a sera
Doppio sciopero dei treni. Stazioni in tilt e tanti disagi. E oggi si continua fino a sera

Lo sciopero dei treni

La mobilitazione del settore del trasporto ferroviario (sia viaggiatori che merci) è stata proclamata dai sindacato Cub, Usb e Sgb. Si tratta dello sciopero che inizialmente era stato proclamato per il 5 febbraio ma che poi le sigle sindacali interessate anno posticipato di una settimana fissandolo appunto per lunedì 12 febbraio.

Gli orari

I sindacati di base hanno indetto uno sciopero di 8 ore. L’astensione dal lavoro inizierà alle 9 e si concluderà alle 17. Dovrà, per legge, essere assicurata la circolazione dei mezzi nelle fasce di garanzia (7-10 e 18-21) previste dalla legge.

Frecce e Intercity garantiti

Circoleranno regolarmente le Frecce e gli Intercity di Trenitalia in occasione dello sciopero nazionale del personale del Gruppo FS Italiane. Lo comunica con una nota Fs spiegando che saranno "probabili limitazioni o cancellazioni dei treni regionali”. Le informazioni su collegamenti e servizi si possono avere attraverso l'app Trenitalia, la sezione Infomobilità del sito web trenitalia.com, i canali social e web del Gruppo FS Italiane, il numero verde gratuito 800 89 20 21, oltre che nelle biglietterie e negli uffici assistenza delle stazioni ferroviarie, le self service e le agenzie di viaggio convenzionate.

I motivi dello sciopero

Il 10 gennaio è stato stipulato un accordo di settore tra Rfi e i sindacati Slm Fast Confsal, Filt Cgil, Orsa, Uiltrasporti e Ugl Ferrovieri. Un "accordo che – scrivono le sigle sindacali di base – va a stravolgere i contenuti contrattuali stessi su materie come l’articolazione e la distribuzione giornaliera e settimanale delle prestazioni e degli orari di lavoro a cui storicamente fa riferimento il settore manutenzione infrastrutture".

I servizi minimi garantiti

“Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, riportati di seguito, predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990", si legge sul sito di Trenitalia dove si possono trovare gli elenchi dei treni garantiti.

“Poiché in corso di sciopero si potrebbero verificare variazioni non preventivabili (es.: modifica di itinerario per i treni a lunga percorrenza), è importante prestare la massima attenzione ai comunicati diffusi nelle stazioni e dagli organi d'informazione”.

“I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale”, spiegano da Trenitalia.

Sciopero del personale SAD e Trentino Trasporti

Dalle 9 alle 13 di lunedì 12 febbraio 2024 è stato indetto uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale al quale ha aderito il personale di SAD e Trentino Trasporti. I treni di SAD delle linee Bolzano-Trento, Bolzano-Merano, Merano-Malles, Brennero-Bolzano-Merano e Bolzano-Fortezza-San Candido possono subire variazioni.

I treni di Trentino Trasporti della linea Trento-Bassano del Grappa possono subire variazioni.

Lo sciopero può comportare modifiche al servizio, anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Maggiori informazioni sui servizi minimi garantiti in caso di sciopero sono disponibili sui canali digitali delle Imprese ferroviarie, il personale di assistenza clienti e le biglietterie.

Sciopero del personale Busitalia Sita Nord

Martedì 13 febbraio 2024 è indetto uno sciopero di 24 ore del personale della società Busitalia Sita Nord srl.

I seguenti servizi possono subire variazioni o cancellazioni: i treni regionali delle relazioni Terni-Rieti-l’Aquila e Perugia S.Anna-Perugia Ponte S.Giovanni-Città di Castello e viceversa; gli autoservizi sostitutivi programmati in orario delle relazioni Foligno-Terni, Terni-Orvieto, Terontola-Perugia, Chiusi-Orte, Orte-Terni, Terni-Todi-Perugia Ponte S.Giovanni-Perugia S. Anna, Città di Castello-Sansepolcro e viceversa; I servizi Link dell’Umbria; I servizi Umbria Airlink; I servizi FrecciaLink della relazione Firenze SMN-Perugia-Assisi-Assisi P.zza Unità d’Italia.

Lo sciopero può comportare modifiche al servizio anche prima dell’inizio e dopo la sua conclusione.

Maggiori informazioni sui servizi minimi garantiti per i treni regionali in caso di sciopero sono disponibili sui canali digitali di Trenitalia e di Busitalia o presso il personale di assistenza clienti e le biglietterie.

Sciopero di Trenord

“Per la giornata di lunedì 12 febbraio 2024, i sindacati Cub Trasporti e Sgb hanno proclamato uno Sciopero Nazionale dalle ore 9 alle ore 17. L'agitazione sindacale potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia”, si legge sul sito di Trenord.

Il Servizio Regionale, Suburbano, la Lunga Percorrenza di Trenord ed il servizio Aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni.

Le fasce orarie di garanzia non saranno interessate dallo sciopero; inoltre arriveranno a fine corsa i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le ore 9 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le ore 10.

Nel caso di cancellazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno istituiti bus senza fermate intermedie tra: Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per il Malpensa Express. Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1. Stabio e Malpensa Aeroporto per il collegamento aeroportuale S50 Malpensa Aeroporto-Stabio.

Maggiori dettagli saranno disponibili sul sito di Trenord o seguendo gli aggiornamenti sulla circolazione dei treni in “real-time” tramite la nostra App.

“Sono ipotizzabili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero, pertanto vi invitiamo a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni che alle informazioni in scorrimento sui monitor”, conclude Trenord.