Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
24 gen 2022

Con Cas.sa.colf più tutela e assistenza per i lavoratori domestici

24 gen 2022
featured image
Cas.sa.colf
featured image
Cas.sa.colf

LA DIFFUSIONE del lavoro domestico nel nostro Paese appare inarrestabile: la trasformazione culturale, sociale ed economica che l’Italia sta attraversando ormai da decenni ha tra i suoi più evidenti effetti la crescita del bisogno di servizi di cura ed assistenza. Sono sempre di più le famiglie che ricorrono all’aiuto di collaboratori privati per la gestione della casa e la cura di figli ed anziani, nel tentativo di conciliare vita privata e lavoro ed assicurare ai propri cari una assistenza in ambiente domestico. Si stimano circa 2 milioni di lavoratori domestici nel nostro paese, di cui solo 920.722 censiti dall’Inps nel 2020 e quindi con contratto di lavoro regolare. Il fenomeno del lavoro nero in questo settore, in larga parte attribuibile alla mancanza di una riforma del welfare che preveda l’investimento della spesa pubblica in misura maggiore al sostegno delle famiglie e dell’infanzia, ha però un impatto diretto sulla sicurezza, sulle tutele ed i diritti delle parti coinvolte. Le parti sociali del settore domestico con l’introduzione del Ccnl di settore (ultimo rinnovo attuato l’8 settembre 2020) e con gli strumenti messi a disposizione dallo stesso, si battono da tempo per far emergere tutti quei rapporti di lavoro ancora senza un contratto, fornendo misure di sostegno capaci di rendere più vantaggioso, sicuro e dignitoso il lavoro regolare. Cas.sa.colf, lo strumento costituito dal contratto collettivo nazionale del lavoro domestico sottoscritto da Fidaldo (composta da Nuova Collaborazione, Assindatcolf, Adld, Adlc) e Domina in rappresentanza dei datori di lavoro e Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs e Federcolf in rappresentanza dei lavoratori domestici, ha come proprio scopo la valorizzazione del settore attraverso misure di assistenza sanitaria e assicurativa, integrativa e aggiuntiva delle prestazioni pubbliche, rivolte ai soggetti coinvolti nel rapporto di lavoro domestico. La Cassa, per gli addetti al lavoro domestico, ha attuato un piano sanitario ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?