Roma, 5 agosto 2020 - Fino a 500 euro per la connessione internet e l'acquisto di  tablet e pc. E' l'idea del governo per ridurre il divario tecnologico delle famiglie meno abbienti. A illustrare la misura, che farà parte della pioggia di bonus - dai ristoranti ai vestiti, dai veicoli commerciali all'arredamento - contenuti nel decreto Agosto, che dovrebbe approdare domani sul tavolo dei ministri, è la responsabile dell'Innovazione, Paola Pisano. Che, in un'intervista, spiega la necessità di dare l'opportunità a più persone possibili di avere una connessione internet e un tablet o computer da utilizzare. 

Il bollettino di oggi 5 agosto

Il bonus

Come indicato dalla ministra, il bonus ammonterà a 500 euro e sarà riservato all'acquisto di tablet, pc e computer portatili, nonché all'attivazione di un abbonamento internet. Le modalità precise per usufruire del bonus non sono ancora state illustrate.   

A chi spetta

Il focus dell'operazione del governo è quello di eliminare il cosiddetto digital divide, dunque il voucher non sarà per tutti, ma i requisiti saranno piuttosto stringenti. Il bonus sarà "solo per le famiglie con reddito Isee sotto i 20mila euro annui", ha ricordato Pisano. 

Quando inizia

L'ipotesi è di far partire il bonus da settembre, anche in vista della ripartenza dell'anno scolastico.

Le coperture

Uno dei punti qualificanti dell'idea è che, per sostenere la spesa il governo potrà usufruire del denaro del Recovery fund. "La Commissione europea - chiude la Pisano - ha riconosciuto all'iniziativa la legittimità del regime d'aiuto". Complessivamente, si parla di 1,1 miliardi di euro per spingere la connettività e la banda larga in Italia, con incentivi a famiglie e imprese. 

Negozi e ristoranti, arriva lo sconto di Stato. Chi paga col Bancomat riavrà il 20%