Nichi Vendola ha vinto anche in appello la causa promossa contro di lui dal professor Giovanni Giacobbe, presidente del Forum delle Famiglie, associazione del "Family Day". Giacobbe si era ritenuto diffamato da un intervento di Nichi Vendola sul caso Mele, l’onorevole di Forza Italia, partecipante dichiarato del Family Day, che era stato trovato in un albergo con una prostituta che si era sentita male per il consumo di cocaina. Vendola nel suo intervento denunciò "l’ipocrisia di una classe dirigente malata che di giorno organizza il Family day e di notte organizza festini con prostitute e cocaina", senza citare Giacobbe. Il professore, pur non evocato esplicitamente, si ritenne diffamato e denunciò l’ex governatore pugliese