Anna Sorkin esce dal carcere e riappare subito sui social: "La prigione è estenuante, non ve ne rendete conto", scrive su Instagram rivolgendosi ai suoi 75mila follower. La finta ereditiera tedesca conosciuta nella Manhattan bene come Anna Delvey era stata condannata nel 2019 al carcere per aver rubato 200mila dollari a banche e amici, che la credevano una miliardaria. Per anni la Sorkin si era finta una ereditiera tedesca con un tesoro di 60 milioni di euro oltreoceano. Una fortuna che aveva sbandierato per farsi largo nella New York dei ricchi e ci era riuscita: per anni ha vissuto nel lusso sfrenato ingannando decine di persone. Nel 2019 però la sua bolla era scoppiata e ‘Delvey’ era stata condannata al carcere. Il processo rivelò molti dettagli della sua vita reale: non era una ricca ereditiera tedesca, ma un’immigrata russa proveniente da una famiglia della classe media. La sua storia approderà su Netflix che le ha offerto un contratto da 320mila dollari per realizzare una miniserie. Una cifra consistente dalla quale, comunque sono già stati sottratti 200.000 dollari da restituire ai truffati.