E' intervenuto anche l'elisoccorso
E' intervenuto anche l'elisoccorso

Cuneo, 30 giugno 2021 - Tragedia in provincia di Cuneo dove un bambino di appena 10 anni è morto dopo esser stato travolto da un getto di grano appena trebbiato lanciato da un macchinario nel cassone di un grande rimorchio dove il piccolo stava giocando. È successo ieri sera a Sommariva Bosco (Cuneo), in frazione Maniga nell'azienda agricola di famiglia della vittima. I familiari erano poco lontano e hanno subito dato l'allarme. La Procura di Asti ha aperto un fascicolo sull'incidente e ha disposto l'autopsia prima del nulla osta per i funerali.

Il piccolo si chiamava Samuele Racca. Come abbiamo detto, era a a bordo di un rimorchio adibito alla raccolta del cereale, quando sarebbe stato travolto dal materiale scaricato da una trebbiatrice. Difficile al momento comprendere la causa della morte: soffocamento o schiacciamento, oppure un malore provocato dalle esalazioni del grano stesso. Samuele - che a quanto si apprende soffriva di asma -  si trovava nella proprietà del nonno, agricoltore della frazione Maniga di Sommariva.

Dopo aver dato l'allarme, i medici del 118 hanno provato a rianimare il bambino, senza successo. Sulla tragedia indagano i carabinieri e il personale dello Spresal dell'Asl. La Procura di Asti ha aperto un fascicolo sull'incidente e ha disposto l'autopsia prima del nulla osta per i funerali.

Il padre di Samuele, Fabio Racca, è musicista e cantante in un'orchestra di liscio piemontese molto nota nella regione, I Roeri. I genitori, sotto choc per l'accaduto, sono stati ricoverati ieri sera in ospedale a Savigliano.