Roma, uno scorcio di via della Conciliazione davanti a San Pietro (Ansa)

Roma, 19 settembre 2018 - Incidente stradale in via della Conciliazione, a poca distanza dalla basilica di San Pietro. Probabilmente a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia, un uomo ha perso il controllo della propria auto e ha investito in sequenza cinque pedoni, i componenti di una famiglia polacca venuta a Roma per turismo, papà, mamma e i tre figli, due bambini di 5 e 6 anni e il loro fratello più grande, 13 anni.

Secondo le prime informazioni i feriti, che erano fermi sul marciapiede e dal Vaticano si sarebbero spostati in direzione Castel Sant'Angelo, sono stati caricati in ambulanza secondo la procedura codice rosso, in seguito i sanitari li hanno giudicati fuori pericolo. Subito è scattato un piano di allerta attentati, per un attimo si è temuto che fosse un gesto deliberato volto a colpire i pedoni in uno snodo nevralgico della Città eterna, poi gli accertamenti hanno stabilito che si è trattato di un urto involontario

L'incidente si è verificato nel tratto di strada all'angolo con via Transpontina, poco prima delle 20.30, al volante dell'auto un cittadino italiano. I testimoni hanno riferito di aver visto che il conducente procedeva a velocità moderata, e che ha perso il controllo della sua vettura probabilmente a causa del manto stradale scivoloso.

Le persone investite sono state prontamente soccorse e trasportate presso gli ospedali Bambino Gesù, Santo Spirito in Sassia e San Camillo. Il guidatore era sobrio e si è fermato subito sul luogo del sinistro per prestare soccorso ai malcapitati. Lo hanno identificato gli agenti della Polizia di Stato immediatamente intervenuti sul posto. Forse per l'emozione l'investitore ha accusato un malore ed è stato anche lui portato in ospedale dove verrà sottoposto agli accertamenti di rito sull'assunzione di alcol e droga.