Caos e disagi nella capitale per un mini nubifragio quasi tropicale, una vera bomba d’acqua, che ha letteralmente messo in ginocchio la parte nord della città. Strade allagate a Ponte Milvio, Prati, Montemario e l’arteria di Corso Francia trasformata in un fiume in piena con automobilisti in panne e cassonetti galleggianti. Un asilo a Ponte Milvio, in via Castelnuovo di Porto, è stato invaso dall’acqua: i piccoli alunni, 40 in tutto, e sei maestre sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco perchè erano rimasti bloccati dentro. I bimbi sono stati soccorsi e portati in un albergo vicino, nel frattempo gli insegnanti hanno avvisato i genitori per poterli andare a prendere. Sul posto anche la polizia locale del XV Gruppo. Migliaia le richieste di interventoe tante le operazioni effettuate per la messa in sicurezza delle strade e per l’agevolazione della viabilità anche nel resto della Regione con un disabile bloccato in auto e salvato dai pompieri. Calenda ha ricordato il post dell’allora consigliera M5S Virginia Raggi che quando era sindaco Ignazio Marino ironizzò sul web: "Domani piove, gonfiate i gommoni".