Il dossier è importante e la volontà è di fare una valutazione approfondita dell’offerta. Con questo spirito, Atlantia avvia l’esame della proposta definitiva arrivata mercoledì notte dal consorzio di Cdp: uno step con cui si apre l’ultimo capitolo di una trattativa che si trascina da otto mesi e mezzo, tra stalli e passi avanti, offerte respinte e rinvii, per il riassetto di Autostrade per l’Italia. La decisione finale arriverà col voto dell’assemblea dei soci, ma una prima valutazione dovrebbe arrivare già dal cda di Atlantia, che si riunirà nella seconda metà della prossima settimana