L’obbligo di esibire

il Green pass varrà dal 15 ottobre anche

per i magistrati, compresi quelli onorari, gli avvocati e i procuratori dello Stato

e i componenti

delle commissioni tributarie che devono accedere agli uffici giudiziari. Le disposizioni

non valgono per "avvocati e altri difensori, consulenti, periti e altri ausiliari del magistrato estranei alle amministrazioni della giustizia, testimoni e parti del processo". L’accesso senza il pass rappresenta un "illecito disciplinare" e come tale sarà sanzionato.