Roma, 17 ottobre 2018  - Nichi Vendola in terapia intensiva. L'ex presidente della Regione Puglia lunedì scorso è stato ricoverato, presso l'Ospedale Gemelli di Roma, dove gli è stato diagnosticato un infarto. Lo riferiscono fonti di Sinistra Italiana-Leu. Non è in pericolo di vita.

Vedola aveva accusato un malessere, e dopo il ricovero è stato sottoposto a un intervento chirurgico per l'applicazione di uno stent. Solo nei prossimi giorni verranno date ulteriori notizie sul suo stato di salute.

Il 60enne fondatore di Sinistra, ecologia e libertà, e presidente della Regione Puglia dal 2005 al 2015, al momento si trova ricoverato in terapia intensiva al Gemelli. Vendola è stato operato dal professor Antonio Rebuzzi, direttore dell'Unità intensiva cardiologica del Gemelli: dovrà restare qualche giorno in ospedale.