Un maxi colloquio orale che partirà dalla discussione di un elaborato, per poi spostarsi alle altre materie e all’esposizione dell’esperienza svolta nei percorsi per le esperienze trasversali e l’orientamento. Parte oggi la seconda maturità in era Covid: chiamati ad affrontarla 522mila studenti interni, oltre a quasi 18mila esterni. Le commissioni sono 13.349, per 26.547 classi coinvolte. L’orale varrà fino a 40 punti, il credito scolastico fino a 60. La durata del colloquio sarà di circa un’ora. "L’ esame di maturità deve valutare tutto il percorso di un ragazzo, questo è un rito di passaggio che va affrontato", dice il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, che per il futuro non si sbilancia: "Si valuterà, vediamo questo come andrà, certo i ragazzi hanno diritto ad avere un esame e ad essere valutati". Il protocollo di sicurezza prevede l’arrivo dello studente 15 minuti prima della convocazione, la distanza di due metri durante la prova orale davanti alla commissione, l’uso della mascherina all’interno della scuola, ma che può essere tolta durante il colloquio, la possibilità di portare un solo accompagnatore.