1 Sindaci

Gli stipendi dei politici sono variabili e cambiano da città a città e da regione a regione. Mediamente il sindaco di una grande città, ad esempio Roma, può percepire fino a 9.700-10.000 euro lordi al mese. Molto meno è destinato ai sindaci di piccoli paesi

2 Deputati e senatori

Anche lo stipendio dei parlamentari varia. Tra indennità mensili, diaria e rimborsi vari, un senatore riesce a guadagnare circa 14.600-15.000 euro lordi al mese. Per i deputati la ’busta paga’ è un po’ più bassa: si aggira sui 13-14mila euro

3 Governatori

Anche per i governatori lo stipendio non è fisso e varia da regione a regione. La Conferenza delle Regioni, comunque, ha stabilito un tetto massimo per gli stipendi dei presidenti a statuto ordinario, ovvero 13.800 euro lordi al mese

4 Presidente del Consiglio

Lo stipendio di un premier si aggira intorno ai 150mila euro.

L’ex premier Giuseppe Conte ha percepito nel 2019 (quindi nella dichiarazione dei redditi del 2020) 158mila euro. Da avvocato ha invece percepito 1.207.391 euro dichiarati nel 2019