Il figlio è in lista per un trapianto di rene perché affetto da nefrite, ma l’attesa dura da troppo. E a 27 anni, con un lavoro, una vita e tanti progetti, non c’è tempo per aspettare. Lo sa bene la madre, infermiera dove il giovane fa la dialisi, che decide di donargli un rene. "Quando ho saputo della malattia di mio figlio, otto anni fa, è subito scattata in me la consapevolezza di quanto fosse importante donargli un organo", racconta la donna, 52 anni, che "ringrazia le Molinette e tutte le equipe".