Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
31 mag 2022

Il governo ammette: spettro recessione Dai prezzi al lavoro, la tempesta perfetta

Dopo la pandemia l’Italia fa i conti con gli effetti del conflitto. La crescita frena, a rischio la tenuta delle aziende

31 mag 2022

di Antonio Del Prete Avete un reddito, spese quotidiane e la rata del mutuo da pagare. Tutto normale, quindi. Poi, improvvisamente, le uscite di tutti i giorni impennano e lo stesso accade alle rate del prestito contratto con la banca. Non alle entrate, però. Così, i risparmi che avevate accantonato per un investimento vengono erosi per far fronte alle incombenze. Anziché svoltare, la situazione peggiora. Su una scala più larga è quello che sta accadendo all’Italia, la cui economia, ancora convalescente per il Covid, è stata investita dagli effetti della guerra in Ucraina: caro-energia, inflazione, aumento dei costi di produzione, calo dei consumi, crescita inferiore alle attese. Un circolo vizioso, una tempesta perfetta. BOLLETTA DELLE IMPRESE A 80 MILIARDI Le prime avvisaglie si sono avute già nella seconda metà del 2021, quando l’aumento dei costi energetici cominciava a mettere ostacoli sulla strada della ripresa post-Covid. Con l’invasione russa dell’Ucraina lo scenario è diventato drammatico. La tensione con Mosca, da cui arriva il 40% del gas che alimenta case e aziende, ha fatto impazzire i prezzi. Tanto che "la bolletta delle imprese ha avuto un brusco aumento in pochi mesi passando da 60 a 80 miliardi". Le cifre del salasso, le ha sciorinate ieri il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, all’assemblea di Assolombarda. IN LOMBARDIA A RISCHIO UN’AZIENDA SU QUATTRO Le aziende rischiano l’osso del collo, soprattutto nelle regioni più produttive. "Da qui a luglio è in pericolo la produzione di un’impresa del territorio su quattro", denuncia il presidente di Assolombarda, Alessandro Spada. Parla della Lombardia, una delle locomotive d’Italia, ma il problema è generale. "Il prezzo dell’energia elettrica – spiega – è quasi cinque volte quello di inizio 2020". Uno tsunami che non risparmia l’agricoltura. Secondo i dati Istat elaborati da Coldiretti, più di un’azienda su dieci (l’11%) è in una situazione così critica da ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?